Pallavolo. La Framasil dopo due vittorie incontra la corazzata Codyeco

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1087

La Framasil si avvicina al terzo impegno in otto giorni sulle ali dell'entusiasmo: la doppia vittoria con Castellana e Bassano ha rilanciato i gialloblu in classifica, attesi però dal più classico degli esami di maturità, ovvero dalla sfida con una delle corazzate del torneo: la Codyeco Santa Croce.
I toscani, reduci dalla retrocessione dalla serie A1, hanno puntato ad un rinnovamento generale dell'organico, per ritornare immediatamente nel massimo campionato, scommettendo in particolare sui giocatori italiani. In classifica i Lupi sono appaiati al Pineto a quota 10 punti, in terza posizione dietro Crema e Corigliano.
I biancorossi sono reduci dal successo al tie break con la Sec Isernia, ed al Pala "Giancarlo Parenti" cercheranno di imprimere una ulteriore accelerazione al proprio ruolino di marcia. Da tenere sotto controllo gli attacchi in primo tempo della Codyeco: Filippo Pagni difatti, dopo cinque giornate, risulta essere il centrale più prolifico della A2. L'atleta, insieme al libero Pieri, è stato selezionato per far parte della rappresentativa Fiorese All Star che giocherà a Montichiari il prossimo 5 novembre.
In quella circostanza i due biancorossi saranno compagni di squadra del brasiliano Ronaldo, il palleggiatore della Framasil convocato anch'egli per il prestigioso appuntamento. Tornando al match di domani, toccherà proprio al palleggiatore carioca evitare di dare punti di riferimento al muro avversario in Toscana, sfruttando magari l'ottimo stato di forma dei ricettori: Cacchiarelli, Baldasseroni e Zago hanno messo in mostra una grande concentrazione in questo fondamentale, agevolando le scelte di Ronaldo favorendo gli attacchi dell'opposto Bergamo nonché le veloci di Sborgia e Russo.
Proprio all'esperto centrale tocca inquadrare la partita di Santa Croce: "Sarà una gara combattuta - commenta Max Russo - nella quale dovremo ripetere le ultime prestazioni di campionato, continuando nella striscia positiva che abbiamo iniziato".
Il calore dei sostenitori dei Lupi potrà essere l'arma in più dei toscani: "Dovremo essere bravi ad isolarci e concentrarci solo sul match sotto rete - osserva Max Russo - le insidie sono tante in una squadra costruita per fare bene. Il nostro obiettivo è quello di dar loro filo da torcere
La Framasil giunge al difficile appuntamento forte delle due vittorie esterne conquistate sinora: "Questo dato non deve assolutamente illuderci - sottolinea Russo - ogni partita ha una sua storia, pertanto dovremo lottare su ogni pallone, aiutandoci a vicenda nei frangenti più delicati".
Nessuna novità per quanto riguarda lo starting six che dovrebbe includere Ronaldo in regia, Bergamo opposto, Russo e Sborgia centrali, Zago e Baldasseroni schiacciatori/ricevitori. Libero ovviamente Matteo Cacchiarelli.
21/10/2006 14.58