Il punto sulle abruzzesi di C

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

876

Un'altra domenica amara per le abruzzesi impegnate nei campionati di C1 e C2.
Sconfitte rispettivamente per Teramo e Giulianova, mentre ha pareggia il Lanciano .
Analoga situazione in C2 dove si registra il pareggio esterno della Val di Sangro sul campo del Rende, mentre Celano e Pro Vasto vengono sconfitte in casa la prima dal V. Lamezia, invece la seconda dall'Igea Virtus.
Con la prima sconfitta ottenuta in trasferta sul campo del Manfredonia il Teramo, perde il primato in classifica stabilendosi così insieme : all'Avellino, Ravenna e Cavese al terzo posto a quota dieci punti.
Continua anche se a piccoli passi il momento positivo del Lanciano, a quota otto punti in compagnia della Juve Stabia; chiudono in fondo alla classifica il Giulianova, Samb. e Martina con un punto.
Situazione precaria in C2 dove tutte e tre le abruzzesi navigano nei bassifondi della classifica Val di Sangro e Pro Vasto con quattro punti, si chiude con il fanalino di coda Celano con un punto.
Nonostante la prima sconfitta esterna il Teramo, perde l'imbattibilità che durava da 360'; nella trasferta di Manfredonia ci sono stati molti errori difensivi sul quale Gabetta dovrà lavorare durante la settimana in vista delicato confronto del Comunale contro la capolista Salernitana.
Il Lanciano nonostante il rocambolesco pareggio di domenica scorsa subita in casa contro il Taranto, continua la sua serie positiva di risultati .
Si registrano novità sul fronte calcio mercato, è stato ingaggiato l'ex- difensore centrale del Teramo Moris Molinari svincolato.
Nel corso della settimana il mister Camplone dovrà lavorare sodo per risolvere i problemi sul fronte offensivo, visto che la squadra non riesce a concretizzare le tante palle gol che si creano durante una partita.
Domenica prossima altro turno casalingo arriva l'atteso derby contro il Giulianova.
Non si placa la crisi societaria della squadra giuliese dopo le dimissioni del presidente Quartiglia, ora si pensa a salvare la società sull'orlo del baratro.
Intanto, la squadra colleziona la sua terza sconfitta consecutiva in casa contro il Foggia ; dovrà faticare molto il mister Giorgini, per riuscire a risolvere questa piccola crisi al fine di evitare un tracollo generale e domenica prova di fuoco per i giallorossi sul campo del Lanciano.

In C2 si registra il primo pareggio esterno della Val di Sangro sul difficile campo del Rende, per domenica lo attende una sfida delicata contro la prima della classe vale a dire contro il Real Marcianise.
Terza sconfitta anche per la Pro Vasto che soccombe in casa contro l'Igea Virtus per 0-2; contestazione dei tifosi a fine partita.
Davvero un momento delicato per la squadra vastese per domenica prossima una trasferta sul campo della Nocerina; anche la squadra celanese allenata da mister Petrelli arriva la quarta sconfitta con l'ultimo posto in classifica.
Il Celano su cinque partite ha subito 6 reti e realizzato un gol soltanto; problemi d'attacco da risolvere in fretta in vista di domenica prossima trasferta sul difficile campo dell'Igea Virtus squadra che ha vinto domenica scorsa a Vasto.
In attesa che le cose si sistemino per i team nostrani, altra settimana di passione in vista di domenica prossima per un pronto riscatto .

Rita Consorte 04/10/2006 9.02