Pallavolo. La Framasil Pineto stecca la prima col Bergamo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1076

L'Agnelli Metalli Bergamo festeggia il successo nell'esordio stagionale al cospetto di una Framasil Cucine apparsa ben al di sotto dei suoi standard abituali.
Il sestetto di Fracascia è apparso falloso in molti fondamentali, lasciando nel cassetto la grinta con la quale aveva contraddistinto il proprio percorso nelle amichevoli pre-camionato.
La cronaca del match vede nel primo set la Framasil Cucine che stenta ad ingranare la marcia,un ritornello già visto nelle precedenti amichevoli quando gli uomini di Fracascia hanno sempre regalato il parziale iniziale.
Equilibrio continuo fino allo strappo finale dell'Agnelli Metalli con uno Yoko strepitoso.
I padroni di casa si scuotono nel secondo set che conquistano per 25 a 23, con una buona prestazione a muro da parte dei centrali e grande attenzione sulla difesa.
Un calo di concentrazione risulta invece fatale nel set successivo, quando dopo aver usufruito di una palla set, il sestetto di Fracascia cede agli avversari il parziale per 26 a 24 con l'opposto Alexander Bergamo meno efficace del solito.
A guidare la riscossa nel quarto set ci prova il vice -capitano Simone Baldasseroni, la cui carica agonistica serve a scuotere dal torpore i gialloblu. Il suo turno al servizio diventa infinito e consente una cavalcata senza intoppi fino al 25-20. Si arriva al quinto set con Fracascia che conferma le mosse del quarto parziale.
Mancini in ricezione in luogo di Zago e Beltran opposto per Bergamo. Ronaldo fa un doppio ace in battuta, la coppia arbitrale non vede il secondo e si passa dal 4 - 1 per Pineto al 3-2.
La Framasil Cucine da quel momento in poi registra un blackout che si protrae fino al termine della partita. Inutile il tentativo in extremis sulle palle match ospiti, si arriva al 15-10 che segna la prima sconfitta stagionale per gli uomini del presidente D'Orazio ed il primo successo per Finazzi e soci.
Nel dopo gara Fracascia non ha cercato attenuanti per i suoi, sottolineando il periodo di rodaggio della squadra dal quale occorre uscire quanto prima per tornare ad essere il sestetto visto durante la fase di preparazione.
Il tecnico vuole voltare subito pagina e pensare immediatamente alla sfida di Spoleto nella quale i gialloblu dovranno necessariamente cambiare registro per dimenticare la sensazione di amaro in bocca per una partita dove ci si aspettava qualcosa di più.

Tabellino: Framasil Cucine Pineto - Agnelli Metalli Bergamo (28-30, 25-23, 24-26, 25-20, 10-15) Durata set: 32', 28',27', 23',15'.
Framasil Cucine Pineto: Guidone, Medori, Leone 1, Mancini 1, Ronaldo 5, Sborgia 16, Beltran 13, Russo, Bergamo 12, Cacchiarelli, Zago 8, Baldasseroni 18. All. Fracascia.
Agnelli Metalli Bergamo: Boroni Sergio 1, Olli 6, Gargano, Gelasio, Daolio 21, Finazzi 6, Lafit 13, Burgsthaler 5, Sangalli, Bonetti, Yoko. All.
Cominetti.
Battute: errori/vincenti: Framasil Cucine Pineto 20/4, Agnelli Metalli Bergamo 24/11 Arbitri Amato e Piluso.

25/09/2006 8.31