Lucas Correa: un argentino a Lanciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1663

Lucas Correa: un argentino a Lanciano
E' stato il protagonista principale dell'incontro Lanciano- Samb. disputata domenica scorsa realizzando la sua prima doppietta personale. Cresciuto nelle giovanili del Rosario Central attualmente sta vivendo la sua terza stagione in Italia.
L'esordio ufficiale nel calcio italiano avviene a Penne in Eccellenza dove nella stagione 2004/'05 totalizza ben 32 presenze e nove reti. Nel 2005 il grande salto nel mondo professionistico a Lanciano, dove si trova al suo secondo anno.
Così Lucas Correa nato il 3.02.'84, a Rosario in Argentina, si appresta a vivere con la maglia rossonera una stagione da personaggio principale e si racconta così a PrimaDaNoi.it

Come è avvenuto il tuo trasferimento dall'Argentina in Italia?
«Tre anni fa sono arrivato in Italia dove ho svolto la preparazione atletica con il Pescara. Poi, mi sono trasferito a Penne dove ho giocato per un anno in Eccellenza vincendo anche il campionato.
L'anno dopo sono stato ceduto alla società del Lanciano».

La tua prima esperienza calcistica italiana come l'hai vissuta?
«E' stata bella anche perché il vostro calcio è molto diverso da quello argentino».

Correa, l'uomo in più del Lanciano?
«Sono un giocatore di questa squadra e voglio fare bene e portare il Lanciano il più in alto possibile».

Tre partite, sei punti davvero un buon inizio?
«Rispetto allo scorso anno siamo partiti davvero bene; le prime partite sono sempre le più difficili, inoltre quest'anno, siamo capitati in un girone dove ci sono molte squadre forti. Il campionato è lungo dobbiamo continuare così».

Prossimi impegni domenica trasferta a Ravenna, poi due incontri casalinghi contro Taranto e Giulianova.
«Queste tre partite sono tutte difficili, però dobbiamo cercare di fare più punti possibili per stare tranquilli».

Come ti trovi nella città di Lanciano?
«Mi trovo molto bene e mi piace anche l'ambiente, i tifosi sono straordinari».
Rita Consorte 23/09/2006 10.22