Morto Matteo Santucci, storico terzino del Pescara in A

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2968

PESCARA. L'ex terzino biancazzurro stroncato da un male incurabile. Aveva 58 anni



PESCARA. L'ex terzino biancazzurro stroncato da un male incurabile. Aveva 58 anniAncora un altro lutto ha colpito la famiglia biancazzurra. Stroncato da un male incurabile, ci ha lasciati la scorsa notte Matteo Santucci, ex terzino sinistro del Pescara degli anni '70.
Lo ha annunciato la società biancoazzurra.
Santucci era nato a Salerno, ma viveva da tempo nel capoluogo adriatico, avrebbe compiuto 58 anni il prossimo 26 settembre.
Con la maglia del Pescara ha giocato 7 stagioni (dal 74-75 al 80-81), protagonista assieme ai vari Nobili, Zucchini e Repetto delle prime due promozioni in serie A.
In biancazzurro ha totalizzato complessivamente 122 presenze (di cui 10 in serie A) e 5 reti (tutte in B). Proveniente dalla Salernitana (squadra in cui è cresciuto) ha esordito nella massima serie il 18 settembre del 1977 in Torino-Pescara: 2-0.
Al termine della carriera è sempre rimasto in contatto con il sodalizio pescarese poichè stretto collaboratore dell'ex presidente Vincenzo Marinelli (ora dirigente federale ed accompagnatore della Nazionale Under 21).
I funerali si svolgeranno domani, venerdì 28 luglio alle ore 17:00, presso la chiesa Stella Maris di Pescara.
Lascia la moglie Caterina e tre figli. A loro va il più profondo e sincero cordoglio da parte di tutta la Pescara Calcio.

27/07/2006 20.31