Pescara Calcio: mentre il mercato langue si pensa all’amichevole "di lusso"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1524

Il 17 Luglio partirà ufficialmente l'avventura del Pescara 2006/2007 targato Ballardini.
La squadra si ritroverà allo "Stadio Adriatico" per poi partire per il ritiro il 18 Luglio in località Caramanico Terme sino al 5 Agosto, vigilia del primo turno di Coppa Italia.
Nella località abruzzese i biancazzurri disputeranno 4 amichevoli contro altrettante formazioni locali.
Non è da escludere comunque per la metà di Agosto una amichevole "di lusso" allo stadio "Adriatico" contro una formazione militante nel campionato di serie "A": Roma, Chievo e Sampdoria le principali candidate.
Un tale evento potrebbe riportare il "grande pubblico" allo stadio, assente nelle ultime stagioni.
Ricordiamo che nel precampionato di due anni fà, l'incontro amichevole tra Pescara e Roma, era stato seguito da oltre 10000 spettatori, nonostante il grande caldo e le assenze di Totti e Cassano.
Ciò dimostra l'elevato entusiasmo e la grande voglia di calcio del capoluogo abuzzese.

TRATTATIVE DI MERCATO.

Portiere, capitolo sempre aperto.
E' ormai certo che il nuovo estremo difensore del Pescara uscirà da una rosa ristretta di tre nomi: Polito, Belardi e Santoni. Quest ultimo è però inseguito dal La Spezia, neopromossa in serie "B". Campagnolo intanto è passato alla Reggina.
Riguardo la difesa, accantonata l'idea di prendere Marco Taccucci della Juve Stabia passato al Venezia, il Pescara stringe i tempi per l'acquisizione di un paio di difensori che evidentemente mancano in organico. Olivieri del Chievo potrebbe giungere con la formula del prestito mentre Luca Ceccarelli si è appena svincolato dal Catanzaro dopo il fallimento del club calabrese. Il giovane centrale prodotto del vivaio della Fiorentina può giocare tranquillamente anche nel ruolo di terzino destro.
Per il centrocampo, con il Chievo c'è una intesa di massima per la cessione in Abruzzo di Antonelli e Cariello. In particolare il primo ha già dato il suo assenso al trasferimento alla compagine adriatica. L'ex esterno dell'Ascoli è invece ambito soprattutto dal Rimini e dal Frosinone, attivissime sul mercato. Thomas Job inoltre è vicinissimo a rivestire la maglia biancazzurra dopo la deludente esperienza vissuta a Cremona. Il camerunense potrebbe raggiungere in ritiro i nuovi compagni già dal 20 Luglio.
Ballardini spera anche di avere un centrocampista di qualità e quantità come Garzon o Gissi del Catanzaro. Bocciato l'ingaggio di Vanin ritenuto «non all'altezza» dai dirigenti pescaresi.
Nel frattempo una brutta notizia per i tifosi: Carlo Luisi è stato ufficialmente ceduto dal Piacenza al Modena.

REBUS ATTACCO

In attesa di capire le intenzioni di Cammarata, sul taccuino dei DS Iaconi e Bignone è finito Graziano Pellè, in rotta con il Lecce. Sulle tracce dell'ariete del salento ci sono anche Crotone e Cesena. Vive una fase di stallo la trattativa per Marco Ferrante che vorrebbe aspettare ancora qualche giorno prima di accettare l'offerta del Pescara.
Sfumati Sullo e Margiotta accasatisi rispettivamente a Messina e Frosinone, c'è da registrare la volontà di arrivare a Federico Giampaolo. Il fantasista giuliese, quest anno a Modena, chiuderebbe così a 36 anni la sua lunga carriera con la casacca biancazzurra.

In uscita si segnala la cessione del difensore Franco Senegalese Modipo Diackitè in comproprietà alla Lazio.

Andrea Sacchini 14/07/2006 7.54