Bilanci, iscrizioni e mercato: i grattacapi delle abruzzesi di Serie C

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4556

ABRUZZO. Iscrizione ai campionati e campagna acquisti, queste sono le due priorità essenziali per le squadre di calcio abruzzesi di serie “C”; impegnate in queste ore al calcio mercato di Milano. Ecco la situazione delle squadre abruzzesi.

ABRUZZO. Iscrizione ai campionati e campagna acquisti, queste sono le due priorità essenziali per le squadre di calcio abruzzesi di serie “C”; impegnate in queste ore al calcio mercato di Milano.
Ecco la situazione delle squadre abruzzesi.

Ogni anno le squadre di calcio professionistiche devono presentare entro una data prestabilita la domanda di iscrizione al proprio torneo .
Quest'anno il termine ultimo è l'11 luglio, sarà poi la COVISOC che non è altro un ufficio preposto al controllo economico- finanziario delle società professionistiche finalizzato a garantire la regolarità dei campionati a verificare l'indebitamento della società, per mezzo dello stato patrimoniale.
Tramite lo stato patrimoniale di una “Società di calcio” si va ad esaminare la condizione attuale in cui versa la società stessa, analizzando in modo particolare la situazione dei debiti e dei crediti ad una precisa data ( fine dell'anno).
Tutto ok per le squadre abruzzesi ( Teramo, Giulianova, Lanciano, Pro Vasto, Val di Sangro, e Celano) , non figura il Chieti che merita un discorso a parte.
Per quanto concerne la campagna acquisti e cessioni da parte delle società abruzzesi, non si registrano sostanziali novità le uniche eccezioni vengono da Teramo dove si respira aria di rivoluzione, e Giulianova dove dopo la definitiva cessione di Cristiano Del Grosso al Cagliari, si profila un addio clamoroso da parte del bomber Califano destinazione Gallipoli.

CHIETI . Situazione drammatica per la società del Calcio Chieti, infatti si affievoliscono sempre più le speranze di vedere iscritta la squadra teatina al prossimo campionato di C2.
Anche il manager teatino Giustino Angeloni, deve arrendersi davanti a questa situazione delicata, finora non è riuscito a reperire i liquidi necessari per iscrivere la squadra al campionato di serie “C”.
Ora la delicata condizione è in mano al Sindaco Francesco Ricci, che sta cercando dei creditori di banca per poter salvare il calcio a Chieti.
Nella malaugurata ipotesi non dovesse riuscirci, il Chieti sarebbe costretto a ripartire dai campionati di Promozione.

TERAMO. Il presidente Malavolta nonostante, la sua ferma decisione di lasciare la Teramo Calcio ha iscritto la squadra al campionato, e scelto il nuovo direttore sportivo che è: Alessandro Cesaroni, un giovane che fino alla scorsa stagione collaborava con l'Ascoli.
In attesa di conoscere chi sarà il nuovo tecnico ( si aspetta un segno da Cari) è l'Amministratore Delegato, la società pensa al mercato.
Il giocatore Rafael Bondi è appetito da diversi “club” di serie “B”, tra cui il Frosinone nei prossimi giorni ci sarà un incontro con il procuratore del giocatore e i dirigenti della squadra laziale.
Lascerà Teramo anche il centrocampista Catinali che non ha trovato l'accordo con la società inoltre, partiranno tutti quei giocatori che si sono ben comportati in campionato a partire dal capitano Attilio Nicodemo.

GIULIANOVA. Il presidente Quartiglia ha provveduto personalmente ad iscrivere la squadra al campionato di C1.
Ora tengono banco le voci del calcio mercato, quasi smantellata la squadra della scorsa stagione dopo la cessione definitiva del difensore Antonio Bizzarri alla Ternana, e la partenza degli svincolati Federico Del Grosso e Stefano Olivieri, il Giulianova ha ceduto al Pescara Simone Felci esterno destro di centrocampo.
La formula è quella della comproprietà. Il giocatore era stato riscattato alle buste dalla Ternana quindici giorni fa e ha militato per tre anni nel Giulianova.
Da ricordare la cessione definitiva di Cristiano Del Grosso al Cagliari, anche Gianni Califano è vicino per firmare un contratto di due anni con il Gallipoli, anche Memmo dovrebbe accasarsi altrove.

LANCIANO. Anche in casa frentana è tutto ok, per l'iscrizione al prossimo campionato di C1.
Presentato il nuovo tecnico Andrea Camplone e il suo staff; il nuovo direttore sportivo è Bruno Grillo.
Il presidente Angelucci si appresta a ridisegnare il nuovo Lanciano per la prossima stagione.
In partenza verso altre squadre ci sono: Micco che ha già firmato per la Lucchese, Maurantonio, Paris e Bolic, richiesti rispettivamente da Modena, Taranto e Martina.
Per quanto concerne gli arrivi si punterà molto sui settori giovanili di altre squadre come l'Empoli e il Pescara.
I nomi che circolano sono i vari: Ciofani, Vellucci, Mottola e Vicentini; inoltre si cercherà di ingaggiare una punta forte in grado di non far rimpiangere Di Gennaro e Zerbini.
Confermata la data del ritiro a Guardiagrele che comincerà il 20 Luglio.
In serie C2 c'è da registrare l'esordio ufficiale della Val di Sangro che per la prima volta nella sua storia disputerà il primo campionato professionistico di “C”; è l'altra neo promossa il Celano che torna dopo circa venti anni in serie “C2” .

VAL DI SANGRO. Tutto ok per la squadra dell'alto Sangro che ha già provveduto all'iscrizione al campionato della squadra, per la prossima stagione.
Nei primi giorni di calcio mercato si è assicurata le prestazioni del forte centrocampista Massimo Epifani è il secondo acquisto dopo quello di Berardini dal Bojano.
Dovrebbe infine, arrivare anche il forte attaccante Riccardo Innocenti che ha rescisso il contratto con il Gallipoli.

PRO VASTO. Anche per la squadra vastese non si profilano novità, tutto a posto per l'iscrizione al campionato.
C'è da attendere l'ufficialità del nuovo tecnico da parte del presidente Crisci che quasi certamente punterà su Lillo Luccica, come tecnico.
Per quanto concerne il mercato, in attesa dell'ufficialità del nuovo tecnico sono stati ingaggiati Borriello e Ferretti
Ritiro confermato per il 21-luglio a Roccaraso.

CELANO. La squadra celanese fresca di promozione ha rispettato tutti i pagamenti con la Covisoc, quindi in regola per l'iscrizione al prossimo campionato di C2.
Sul fronte mercato, c'è da registrare l'offerta da molti club per Zanon anche Morelli e Prosia sono in partenza.
In difesa, invece, Galluzzo è praticamente confermato. Anche Giacalone, Bartoletti, Pepe, Villa e Selvaggio dovrebbero restare alla corte dell'allenatore Pino Petrelli, c'è da registrare un interessamento per il trequartista Mario Morfeo.

Rita Consorte 08/07/2006 9.32