Pescara: Croce vicino all'addio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1022

Daniele Croce è vicinissimo al passaggio al Catania.
La società etnea pare aver vinto la concorrenza di Piacenza e Lazio.
I romagnoli negli ultimi giorni avevano infatti avanzato un'offerta di 700mila euro, ritenuta insufficiente però dai dirigenti di Via Mazzarino che avrebbero voluto almeno 1,1 milioni in contanti o in alternativa il cartellino di Luisi più un conguaglio di 500mila euro.
L'offerta che i siciliani si appresterebbero a formulare, invece, sembrerebbe dicisamente più allettante: 1 milione in aggiunta alla comproprietà del portiere Ciro Polito, classe 1979, a lungo inseguito dai DS Iaconi e Bignone.
Il sostituto di Croce sarà Simone Felci, appena prelevato dal Giulianova.
I termini dell'affare non sono ancora noti ma certamente i giallorossi otterranno i prestiti di due tra Paponetti, Ciofani, Vicentini e Vellucci.
Su quest ultimo però il neo-tecnico Ballardini punta molto, ritenendolo già pronto per disputare un campionato impegnativo come la serie B. Le qualità principali dell'esterno nato a Frosinone sono note ai tanti addetti ai lavori: velocità, tecnica e grande abilità nell'uno contro uno.

Sul fronte arrivi, per la difesa i nomi più gettonati sono quelli di Gonnella, difficile, e Lorenzi, reduce da un grave infortunio.
L'alternativa ai due elementi già in biancazzurro nell'ultima stagione è rappresentata da Federico Del Grosso del Giulianova e Christian Adami di proprietà del Catanzaro, grande esperienza in cadetteria con il Vicenza. Sempre dai Calabresi, che versano in condizioni economiche disastrose, potrebbero arrivare i centrocampisti Riccardo Gissi classe 1980 e Salvatore Miceli, 32enne ex mediano del Piacenza.

Per quanto concerne la fascia sinistra è ballottaggio tra Antonelli e Sullo. L'ormai ex giocatore del Messina percepisce però un ingaggio decisamente fuori dalla portata delle casse biancazzurre. Se "Sasà" abbasserà notevolmente le proprie richieste economiche, allora il suo acquisto sarebbe possibile. Carmine Gautieri intanto starebbe per rinnovare il contratto con il club adriatico. Il presidente Dante Paterna ritiene il Napoletano un elemento di grande esperienza da affiancare ai tanti giovani.

Riguardo l'attacco oltre al nome del solito Ferrante, si segnala un timido interessamento per Margiotta del Vicenza, nell'ultima annata in prestito a Piacenza. Il bomber della nazionale venezuelana non ha mai nascosto il proprio desiderio di tornare a vestire la casacca del Pescara. Nel frattempo dopo lo stop degli scorsi giorni, riparte la trattativa per il rinnovo di Cammarata. L' AlbinoLeffe in effetti, stanca di aspettare il numero 11 biancazzurro, avrebbe contattato il vicentino Fabbrini.

Lascia il capoluogo adriatico dopo una sola stagione Vincenzo Pepe. L'attaccante 19enne è stato ceduto ufficialmente alla Cremonese, neo-retrocessa in C1. Il terzino Alessandro Mottola piace al Lanciano mentre Antonio Aquilanti interessa al Frosinone. Il difensore appena riscattato dalla Fiorentina difficilmente però lascierà Pescara mentre Gianluca Triuzzi, svincolato, si accaserà al martina dell'ex Simonelli. Infine Davide Caremi, richiestissimo in C1, a meno di sorprese resterà in biancazzurro dopo la strepitosa annata trascorsa dal giocatore in prestito al Lanciano.

Andrea Sacchini 07/07/2006 9.03