Iniziata la campagna abbonamenti della Teramo Basket

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

791

Si è svolta, nel pomeriggio, presso la nuova sede della Teramo Basket di via De Albentiis 12/A, la presentazione della campagna abbonamenti del club biancorosso per la stagione 2006 – 2007.
Il Presidente del sodalizio aprutino, Carlo Antonetti, il Direttore Marketing e Comunicazione Massimo Nardi, il grafico Piero Assenti, il fotografo Maurizio Anselmi e Gustavo Ferraioli del gruppo Mediaworkers che ha curato la veste video, hanno esposto le importanti novità che caratterizzano questa campagna promozionale.
Innanzitutto l'immagine: d'impatto e a testimonianza dell'orgoglio del popolo biancorosso di confrontarsi con le più importanti realtà del movimento cestistico italiano.
Gianluca Lulli alla testa della gente biancorossa guarda con ammirazione e orgoglio le città e le squadre che rappresentano i punti di riferimento del campionato.
Gli aspetti di rilievo riguardano il costo degli abbonamenti che rimane invariato rispetto alla stagione scorsa, e, grande novità, la trasformazione della Tribuna Sud che diventa completamente numerata suddividendosi in Tribuna Numerata Sud Superiore e Tribuna Numerata Sud Inferiore.

Conferme per la ormai storica Formula Famiglia, valida per tutti i settori ad eccezione del Gold Club e che raccoglie sempre maggiori consensi e rappresenta oltre il 50% degli abbonamenti emessi, e per la Gold Club, la community esclusiva per i possessori di abbonamento nel Settore Poltronissime.
Per le aziende confermata la Formula Business, un'opportunità di promozione e pubbliche relazioni, che permette, a chi sottoscrive un minimo di quattro abbonamenti nel settore di tribuna numerata (nord e sud), di avere le poltroncine personalizzate con il logo aziendale, un segno di riconoscimento prestigioso ed elegante.
La vendita degli abbonamenti per tutti i settori avrà inizio dal 06 luglio presso la sede della Società; per gli abbonati dei settori numerati 2005-2006, vi sarà il diritto di prelazione fino al 21 luglio.

05/07/2006 18.19