Eliminati gli abruzzesi dal torneo giovanile di tennis dell’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1912

Concluse nella giornata di ieri le qualificazioni, entra nel vivo il torneo internazionale “Itf L'Aquila Futures 2006 presented by Ricoh”.
La finale è in programma sabato prossimo.
Gli “ultimi arrivati”, cioè i tennisti usciti dalle qualificazioni, sono Marco De Sanctis, Antonio Gramaglia, Marco Viola, Francesco Piccari, Ismar Gorcic, Stefano Grilli, Marco Di Vuolo, Giulio Di Meo.
Eliminati gli abruzzesi.
L'unico ad arrivare al secondo turno è stato il pescarese Marco Masci che è stato sconfitto da Gorcic.
A rappresentare l'Abruzzo, comunque, domani sarà il 16enne aquilano Alberto Iarossi, al quale gli organizzatori hanno concesso una wild card per il tabellone principale.
Intanto, alla luce delle nuove adesioni e delle nuove classifiche, sono cambiate le prime tre teste di serie: la uno è Paul Baccanello, numero 340 del mondo ed ex 129, la due è Lukas Lacko, 18enne slovacco, numero 347 del runking mondiale, la tre è Karim Maamoun, egiziano che esordirà domani con il qualificato Viola.
Nella giornata di esordio, l'incontro più atteso è il derby italiano tra la promessa nostrana Gianluca Naso, testa di serie numero cinque, e il forte Francesco Piccari. Le prime due teste di serie giocheranno martedì. Sempre domani ha inizio anche il torneo di doppio con diversi abruzzesi in gara. Gli incontri cominceranno alle 11,30. Nella serata di domani, nell'ambito delle iniziative spettacolistiche collaterali, è stata programmata la festa Nastro Azzurro.
Intanto, per mercoledì è in programma una serata di gala nel corso della quale verrà promossa una raccolta di fondi a favore dell'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism). Anche quest'anno infatti la sezione aquilana dell'Aism è partner del torneo con la conferma del binomio con la solidarietà.

19/06/2006 8.39