Benvenuto mondiale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1751

GERMANIA. Ormai ci siamo, gli sportivi di tutto il mondo si mobilitano, sia per seguire da casa l’evento, sia per essere sul posto. Qualche dritta per chi va e per chi resta, o per chi vuole fare shopping a tema.

GERMANIA. Ormai ci siamo, gli sportivi di tutto il mondo si mobilitano, sia per seguire da casa l'evento, sia per essere sul posto. Qualche dritta per chi va e per chi resta, o per chi vuole fare shopping a tema.



Destinazione Germania: saranno in molti, magari tutti già pronti e preparati, i tifosi che andranno a seguire le rispettive compagini nazionali nel cuore della Germania.
Ma cosa offrono le città che ospiteranno l'evento?

“FAN FEST” PER TUTTI

Berlino vorrà stupire tutti con il “Fan Fest” , che sarà l'evento più lungo di tutti quelli previsti: nella zona della porta di Brandeburgo, ci saranno a disposizione 234 metri quadrati di video, sistemati in quattro diversi punti ( tra questi, uno di 60 metri quadri direttamente sistemato alla base delal porta di Brandeburgo).
Tutte le “trasmissioni” prenderanno il via alle undici di mattina, con brunch e analisi della giornata calcistica precedente. Poi, a seconda del calendario, il via alle partite: una vera e propria celebrazione del dio pallone.
Fino alle 23 quando, messi a riposo casacche e scarpini, comincia la festa, con discoteche all'aperto allestite per l'occasione (su tutte, il Fan Mile).
Tutti gli intrattenimenti previsti (tra i quali anche concerti, iniziative culturali della DFB, la federazione tedesca di calcio, altre inziative benefiche e umanitarie,…) saranno svolti anche nei giorni in cui non sono previste partite.
Anche la capitale del Baden-Wuttemberg, Stoccarda, non sarà da meno: “Stoccarda è l'occasione per fare nuove amicizie”, recita lo spot voluto dall'amministrazione locale. Anche qui ci sarà una Fan Fest, composta in quattro piazze più piccole, con centinaia di eventi in spazi prevalentemente aperti.
Un'atmosfera da stadio che avvolgerà tutta la città e le sue iniziative, dai grandi video per le partite (fino a 60 mq), passando per i numerosi concerti (The Supremes, Die Prinzen, Bob Geldolf,…) e gli aventi sportivi della Markplatz (maxitorneo di calcio, club days, ecc.). L'elenco delle città ospitanti (e dei relativi stadi ) è lungo e ricco di iniziative, tutte da scoprire e gustare, sia se si parte, sia se si resta a casa ad immaginare e sognare un mondiale da protagonisti sul posto.

TRASPORTI E ALLOGGI

Per chi volesse informazioni su trasporti e alloggio, il discorso è molto semplice: le agenzie tedesche, con i loro appoggi e reti internazionali (ovviamente, anche in Italia), hanno svolto un lavoro certosino per assicurare il massimo della tranquillità nella ricerca e gestione delle stesse. Unitamente alla classica predisposizione tedesca per l'efficienza, le linee ferroviarie hanno previsto treni speciali e ottime possibilità di prenotazione on line, per seguire squadre o match preferiti, ad ogni ora e in ogni città ospitante (homepage in italiano, con lo speciale mondiali).

MONOPOLIO MONDIALE

Per chi resta a casa: a differenza degli anni scorsi, quando tra Rai e la vecchia TMC si poteva avere il pacchetto mondiale a totale e gratuita disposizione, quest'anno il monopolio del pallone mondiale appartiene a
Sky: la televisione satellitare prevede un panorama completo dei match, con analisi e programmazione a tema continua, sui suoi canali sportivi. Colonne portanti di quest'ultime saranno, tra gli altri, la Gialappa's Band e Ilaria D'Amico, bella da vedere ed ascoltare. La Rai invece trasmetterà ovviamente le partite dell'Italia, e una selezione di partite facenti parte del pacchetto acquistato all'asta dei diritti tv.

PICCOLI RICORDI
Gadget e affini: come ogni carrozzone o evento mondiale, anche l'industria dei gadget si muove, e lo fa con largo anticipo. Sia nei negozi di tutte le città, sia e soprattutto on line, si allestiscono vetrine a tema mondiale.
T-shirt e cappellini , maglie ufficiali e palloni, portachiavi e boccali, tutto il comprabile si trasforma nell'allegro simbolo del mondiale tedesco o nelle singole caratterizzazioni nazionali (ovviamente, su tutti, Ebay propone una vastissima gamma di prodotti). Tra i tanti prodotti, anche i cellulari non restano indifferenti al fascino mondiale: sono già pronte suonerie  e loghi per tutti i gusti  provenienze nazionali.

Gli appuntamenti con l'Italia, davanti la tv o sul posto:

Hannover - Awd Arena
12 giugno alle 21.00: Italia – Ghana

Kaiserslautern - Fritz Walter
17 giugno alle 21.00: Italia – USA

Amburgo - AOL Arena:
22 giugno alle 16.00: Rep. Ceca – Italia

Per iniziare, sperando che il calendario degli Azzurri sia il più lungo.

Ernesto Valerio 26/05/2006 8.41