Lecce- Milan il 1° aprile a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1403

ROMA. Dopo la squalifica del campo salentino, la Lega Calcio ha scelto lo stadio Adriatico come campo neutro.
Sarà lo stadio Adriatico di Pescara ad ospitare sabato primo aprile (alle 18) la sfida di campionato tra Lecce e Milan, valida per il trentaduesimo turno di serie A.
Lo ha stabilito la Lega Calcio, tenuto conto della decisione della Commissione Disciplinare che non ha accettato il reclamo presentato dai salentini per la squalifica del Via del Mare.
Il campo di Lecce è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo in seguito alla gara di domenica scorsa contro il Parma.
Il provvedimento del giudice sportivo, ribadito poi dalla Disciplinare, si riferisce agli episodi della partita di domenica scorsa quando l`arbitro Rizzoli di Bologna è stato costretto a fermare il gioco in due occasioni (dal 24` al 29` del primo tempo e dal 15` al 17` della ripresa) a causa di continui lanci di fumogeni e bengala sul terreno di gioco da parte dei supporters del Lecce.
Alla società pugliese è stata data un`ammenda di 5 mila euro.
«Il Comitato di Presidenza della Lega Nazionale Professionisti», si legge in una nota della Lega Calcio, «preso atto della squalifica del campo di giuoco della società Us Lecce S.p.A. per una giornata effettiva di gara, inflitta dal Giudice Sportivo con C.U. n. 288 del 21 marzo 2006 e confermata dalla Commissione Disciplinare con C.U. n. 294 del 23 marzo 2006; visto l'articolo 35, comma 8, del Regolamento della Lega Nazionale Professionisti; ha designato lo Stadio Comunale Adriatico di Pescara quale campo neutro per la disputa della seguente gara della 13ª giornata di ritorno del Campionato di Serie A: Lecce- Milan, in programma sabato 1 aprile 2006 con inizio alle ore 18.00»

25/03/2006 11.10