Fis Carving Cup: Grigoletto e Merlin vincono gara e Coppa generale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2303

Fis Carving Cup: Grigoletto e Merlin vincono gara e Coppa generale
ROCCARASO. I due azzurri trionfano nella tappa conclusiva e tornano a casa con la Sfera di Cristallo che già avevano vinto lo scorso anno
lessandra Merlin e Gianluca Grigoletto, sempre loro, ancora loro. Nella finale disputata questa mattina a Roccaraso i due azzurri si sono imposti al termine di una prova di grande spettacolarità. Alessandra si era già aggiudicata la Coppa dopo la gara di sette giorni fa disputata al Monte Bondone, ma una campionessa come lei non si accontenta mai, così sulla Gravare Corte dell¹Aremogna ha colto il sesto successo di stagione (più due secondi posti), legittimando la leadership già acquisita lo scorso anno. Al secondo posto si è piazzata Chiara Bettega, ma l¹elvetica Melanie Bürgener, prima nella semifinale di ieri, ha concluso al terzo posto e grazie ai 60 punti ottenuti è riuscita a terminare la stagione al secondo posto alle spalle di Pucci Merlin e davanti alla Bettega.

Gianluca Grigoletto ha invece vinto la sfida con Marco Pastore (GER) che proprio nell¹atto conclusivo si è giocato la possibilità di terminare la stagione col pettorale rosso di leader conquistato al Bondone. I 19 punti che aveva di vantaggio sul Grigo non gli sono bastati perché in finale non ha saputo andare oltre il sesto posto, pur senza commettere errori, se non forse, quello di aver utilizzato sci troppo lunghi per il tracciato. Anche un secondo posto comunque, non sarebbe stato sufficiente per rimanere davanti a Gianluca che ha meritato la vittoria di tappa al 100 per 100.
Primo nelle qualifiche, primo in semifinale e primo anche in finale, davanti all¹altro azzurro Luca Vuerich (Rossetti Produzioni) e allo svizzero Renè Stössel. Proprio l¹atleta dello Stöckli Carving Team, con il terzo posto ottenuto in finale è riuscito a salire sul terzo gradi del podio anche della classifica generale, precedendo il connazionale Ivan Eggenberger.
Grigoletto ha vinto quattro gare quest¹anno, mentre Pastore solo due, anche se è stato più regolare con 4 secondi posti

Nella sfida tra i team vittoria di tappa per il Rossetti Produzioni, davanti al Texcart e allo Stöckli, mentre la coppa generale è finita tra le mani di Stefano Bonetti, team manager del Texcart Carving Team. Distaccato di sette punti il Rossetti produzioni, mentre terzi gli svizzeri della Stöckli Carving Team.

A fine stagione sono stati premniati anche i vincitori di una speciale classifica riservata agli under 21. La slovena Ana Teuc è stata la migliore, davanti alla connazionale Vanja Celigoj ed alla svizzera Jeanette Arnold.
Tra gli uomini, dominio assoluto di Tommaso Bartolini, che ha avuto la meglio su Stefano Grigoletto e sullo sloveno Miha Groselj.

Ora la Fis Carving Cup ha un importantissimo obiettivo. Al congresso Fis che si terrà in maggio a Lisbona, partirà la sub commissione carving ins eno allo sci alpino e in quell¹occasione sarà presentato il progetto della Coppa del Mondo Carving. Comunque sia, le boe ritorneranno la prossima stagione

20/03/2006 11.10