Oggi si sfidano le squadre delle polizie municipali di Italia-Francia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1326

E' stato presentato ieri mattina, presso la sala polivalente “Carlo Di Giacomo” a Palazzo Baldoni, l'incontro di calcio a 5 tra la nazionale italiana della Polizia Municipale e la nazionale francese di Polizia FSPF “France Police”.
L'incontro, amichevole, servirà per prepararsi all'appuntamento internazionale in programma il prossimo agosto.
Il gruppo francese è giunto ieri a bordo di un pullman ed eseguirà un piccolo giro turistico nella zona prima di scendere in campo oggi e ripartire il giorno 16.

Il dirigente tecnico Francese, Patrick Cortial, ha apprezzato molto il senso di ospitalità loro offerto e punta alla massima sportività: «Ringrazio Montesilvano per l'invito e l'accoglienza dimostrata nei nostri confronti. Il corpo di Polizia italiano ha dimostrato, inoltre, grande capacità organizzative per l'arrivo del politico Berlusconi e per questo merita complimenti», sottolinea il dirigente francese che aggiunge «domani andremo a disputare la gara con molta gioia e se non dovessimo vincere ci rifaremo nella prossima partita a Lione. Grazie e vinca il migliore».
Il comandante dei vigili di Montesilvano, Antonella Marsiglia, non nasconde la gioia per aver ottenuto l'appuntamento in città: «L'associazione sportiva della polizia municipale italiana si è affidata a questa sede perché il nostro gruppo sportivo si è distinto in precedenti situazioni dimostrando di poter seguire l'evento. Domani ci sarà la partita e subito dopo una cena. Credo si realizzerà un bel sodalizio. Per quanto riguarda la preparazione tecnica è importante insieme all'aspetto di amicizia e di scambio culturale. Un grosso aiuto l'hanno dato i nostri agenti operativi, Castorani e Marzoli, che hanno organizzato un pullman per portarli a vedere le peculiarità della zona. E ieri sera, appena arrivati, subito si sono ritrovati insieme per allenarsi: tutti ci tengono a fare bella figura».
15/03/2006 9.26