Handball. La Leadercoop esce sconfitta a testa alta a Dossobuono

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1613

l'HC Teramo 2002 in vantaggio nel primo tempo, viene raggiunta e superata di misura

Sfida al vertice tra due squadre ben attrezzate per la lotta all'ingresso nei play off quello tra il Dossobuono, squadra di casa allenata da mister Trespidi, e la Leadercoop reduce dalla vittoria sulla Nuorese.

E' stata una partita tiratissima che nel primo tempo ha visto le biancorosse, guidate da Serafino Labrecciosa , chiudere in vantaggio sul 15-14.Nella ripresa il Dossobuono faceva sua la partita chiudendo sul 33-32 lasciando l'amaro in bocca in casa Leadercoop che recrimina per decisioni arbitrali quantomeno dubbie che avrebbero favorito il Dossobuono.

Tra le teramane si conferma Giorgia Gianlorenzi autrice di 7 reti ottimo esordio della danese Ditte Pfeiffer con 6 reti, 5 della Jespersen e 4 della giovane Quinti giovane rivelazione di questo campioanto di A1 scoperta dal presidente Carnevale e proveniente dal Prato società di A2.


Ed ecco il tabellino dell'incontro:


Dossobuono:
Montoro B., Montoro F., Scamperle E. 2, Zorzella 8, Swiszcz 9, Scamperle S.
7, Balsanti 4, Carini, Lampis 1, Bosnjak, Lucic 2, Cazzuoli, Ferrari.
Allenatore: Trespidi M.


TERAMO:
Bagnaresi, Bassi, Gianfelici 2, Gianlorenzi 7, Jespersen 5, Mazzini 1, Quinti 4, Lampis, Cherchi, Topor 1, Krese 6, Adamczyk, Pfeiffer 6.
Allenatore: La Brecciosa S.

Arbitri: Montagner-Spina


http://www.handballteramo.it/

24/10/2005 16.00