2°Div/B. Deludente prestazione del Celano che cede in casa 2-1 al Gavorrano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2510

.

<p>CELANO.  Il Celano perde in casa 2-1 con il Gavorrano e getta alle ortiche una  grande occasione per ipotecare definitivamente la salvezza.</p>

Vantaggio celanese nel primo tempo al secondo con Falomi, all'undicesimo centro in campionato. Pareggio 2 minuti dopo di Nocciolini mentre nella ripresa, al minuto 39, il punto del successo del Gavorrano.

Verdetto del campo tutto sommato giusto, con il Gavorrano che ha creato di più ed ha sfruttato la giornata no di parecchi elementi celanesi.

Deludente nel complesso la prova del Celano, che sulla carta aveva tutte le carte in regola per ben figurare e battere il Gavorrano. Grande rammarico confermato alla fine del match anche da mister Modica, che si è detto deluso dall'atteggiamento in campo di alcuni suoi giocatori.

Gara gradevole con le 2 compagini che, come nelle previsioni della vigilia, hanno giocato a viso aperto com'è nel dna di entrambe.

Dopo l'illusorio vantaggio di Falomi, meglio il Gavorrano nella prima frazione di gioco. Nella ripresa bene il Celano fino all'ultimo quarto d'ora, con gli ospiti più incisivi e determinati nel cercare il successo.

La cronaca, per la quale si ringrazia la preziosa collaborazione dell'Ufficio Stampa dell'Olimpia Celano, parte subito al minuto 2 con il vantaggio dei biancazzurri. Buon assolo di Visciglia ed assist preciso per Falomi che a tu per tu con Maragna non sbaglia.

Passano soltanto 120 secondi ed il Gavorrano pareggia. Brutta copertura difensiva di Rapino che nel tentativo di proteggere un pallone non si accorge dell'arrivo di Nocciolini che di prima intenzione nel cuore dell'area di rigore realizza.

Meglio il Gavorrano che al 17esimo va vicino al raddoppio ancora con Nocciolini, che di testa su corner coglie la traversa piena.

Nel primo tempo solo ospiti pericolosi. Al 33esimo è bravo Goletti a dire di no su una conclusione velenosa da buona posizione di Manzo.

Al 40esimo unica occasione degna di nota del Celano con una botta di Barbetti ben controllata da Maragna.

Nella ripresa in avvio non cambia il canovaccio della gara. Al secondo doppia occasione per il Gavorrano. Sulla prima bravo Goletti a respingere un tiro di Lulli. Sul successivo corner Bettini di testa manda di un nulla a lato.

Al decimo bella girata di Falomi di poco sul fondo dopo un bel suggerimento di Marfia. Al 26esimo ancora Celano pericoloso con Barbetti che di prima impegna severamente l'estremo difensore ospite Maragna. Alla mezz'ora nuova chance per i ragazzi di Modica, con Bettini che per poco non sorprende l'impreparato Agate.

Al 33esimo risposta dei toscani con un buon assolo di Aperuta che supera in uscita Goletti ma non inquadra lo specchio della porta in precario equilibrio.

Al 39esimo il gol del definitivo 2-1 del Gavorrano. Sugli sviluppi di un corner Biggi è il più lesto di tutti ed insacca alle spalle dell'incolpevole Goletti.

Non succede più nulla nel finale con il Celano incapace di imbastire una reazione ed i toscani per nulla in difficoltà nel portare in porto un risultato importante in ottica salvezza.

Con questa sconfitta inaspettata il Celano resta a quota 24 in classifica. Domenica riposo della seconda divisione. 2 settimane di lavoro importanti nelle quali Modica dovrà capire bene cosa non ha funzionato col Gavorrano. Domenica 13 marzo appuntamento per il Celano allo stadio Dei Marmi al cospetto della Carrarese seconda della classe.

 TABELLINO

 CELANO (4-3-3): Goletti; Bacchi, Castellan (36'st Pacella), Rapino, Ciolli; Barbetti (39'st Gentili), Marfia, Granaiola; Bettini, Falomi, Visciglia (15'st Agate). A disposizione: De Meis, Taccone, Olivieri, Federici. Allenatore: Modica.

GAVORRANO (4-3-1-2): Maragna, Sgambato, Nencioli, Galbiati, Miano, Bettini, Ruscio, Manzo, Nocciolini (47'pt Aperuta), Lulli (13'st Bertino), Biggi (39'st Ibojo). A disposizione: Lanzano, Fanelli, Rituale, Fioretti. Allenatore: Liparotto.

ARBITRO: Ceccarelli della sezione di Terni.

 Andrea Sacchini  07/03/2011 8.23