2°Div/B. Giulianova-Chieti termina 0-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3032

GIULIANOVA. Al Fadini il derby d'Abruzzo sorride al Chieti che supera 1-0 il Giulianova.

Match winner Berardino al minuto 21 del primo tempo.

Gara decisa dagli episodi, nello specifico il gran gol di Berardino, con il Giulianova che ai punti avrebbe certamente meritato almeno il pareggio.

Primo tempo tutt'altro che equilibrato con grande predominio territoriale e nelle azioni da gol da parte del Chieti, sempre pericoloso nelle conclusioni da fuori area. Nella ripresa buona reazione del Giulianova, che ha chiuso l'undici teatino dentro la propria metà campo creando un gran numero di palle gol.

Tanta amarezza ma anche recriminazioni sull'arbitraggio da parte dei giuliesi a causa della mancata espulsione per un mani fuori area di Bifulco, che nei secondi 45 minuti risulterà decisivo con almeno un paio di grandi interventi.

Risultato in definitiva che ha premiato il cinismo e l'incisività del Chieti, abile nel capitalizzare la grande occasione di Berardino. Al Giulianova invece, che ha giocato un ottimo secondo tempo, è mancata soltanto maggiore precisione e determinazione sotto porta.

Il terreno di gioco, reso pesantissimo dalla pioggia degli ultimi giorni, complice un bel sole domenicale ha comunque consentito il regolare svolgimento della gara.

In avvio grave errore arbitrale con Bifulco che blocca il pallone fuori area di mani e l'arbitro non interviene. Al 17esimo prima azione degna di nota con una conclusione dalla distanza del teatino Buttazzoni con la sfera sul fondo.

Al 21esimo l'eurogol partita di Berardino, che da fuori area da posizione decentrata a giro coglie il sette alla sinistra dell'incolpevole Merletti.

Alla mezz'ora altra conclusione dalla distanza questa volta di Fiore, con il pallone che termina di poco alto. Prima del riposo out per infortunio l'autore del gol Berardino per un guaio muscolare. Non sarà l'unico infortunio della partita perché prima del triplice fischio lascerà il campo anche il teatino Mucciante.

Nella ripresa cambia il canovaccio della gara, con il Giulianova capace di creare diversi pericoli ed il Chieti assolutamente impalpabile in zona d'attacco. Per i teatini soltanto un diagonale velenoso di Fiore al primo minuto.

Al quinto per il Giulianova Suriano da buona posizione sparacchia malamente alto. Al 20esimo altra conclusione nel cuore dell'area di rigore questa volta di Margarita, col pallone ancora una volta abbondantemente alto.

Al 27esimo grande occasione per D'Angelo, che da 2 passi cincischia su precedente frettolosa di Bifulco su Morga.

Prima della fine nuovamente decisivo Bifulco, che ha detto no con un intervento da campione ad una magistrale punizione dal limite di Margarita.

Nel finale grande pressione da parte dei giuliesi, che però non hanno avuto la forza di creare altre occasioni degne di nota. Espulso per proteste, anche se in panchina, il secondo portiere neroverde D'Ettorre.

Con questi 3 punti il Chieti rafforza il proprio piazzamento in classifica raggiungendo quota 35 al terzo posto in coabitazione con la Giacomense. Il Giulianova invece resta ancorato ai bassifondi della classifica con 17 punti, con 8 lunghezze di vantaggio sull'ultima della classe Villacidrese.

Domenica prossima riposo per entrambe le squadre. Il 13 marzo invece per il Chieti scontro play-off all'Angelini contro la Giacomense. Per i giuliesi trasferta difficile sul campo del Bellaria Igea Marina.

 TABELLINO

 GIULIANOVA (4-4-2): Merletti; Terrenzio, Zoppetti, Della Penna, Testoni; Margarita, Croce (45'st Torbidone), Suriano (22'st D'Angelo), Polinesi; Morga, Perez (12'st Pirelli). A disposizione: Robertiello, Faragalli, De Simone, De Sanctis. Allenatore: Di Meo.

CHIETI (4-4-2): Bifulco; Bigoni, Pepe, Mucciante (22'st Serpico), Ferretti; Vitone, Fiore, Berardino (38'pt Sabbatini), Amadio; Buttazzoni (12'st De Matteis), Rosa. A disposizione: D'Ettorre, Gialloreto, Esposito, Miani. Allenatore: Vivarini.

ARBITRO: Peretti della sezione di Verona.

 Andrea Sacchini 07/03/2011 8.21