Pallavolo. Isernia-Pineto 3-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2019

ISERNIA. La Pallavolo Pineto incappa in uno stop a Isernia.

Gli uomini di Hugo Conte non sono riusciti a mantenere lo stesso ritmo nel corso dei vari set e dopo aver conquistato meritatamente il primo parziale, si sono dovuti arrendere all’ottima serata degli schiacciatori ospiti. I gialloblù hanno sofferto in ricezione, costringendo i palleggiatori Calderan e Modica a scelte scontate che hanno agevolato il lavoro del muro avversario. La differenza tra le due compagini nelle percentuali di attacco deriva in gran parte anche da questo fattore, oltre che dal numero di servizi vincenti, ben otto per Isernia.

Pineto parte con il solito sestetto. Calderan in regia con Stefanov opposto, Sborgia e Loglisci al centro e linea di ricezione formata da Bozko, Cuda e Messana. Isernia risponde con Valera alzatore, Sabbi opposto, Fiore e Westphal in banda con Giosa e Turano centrali e Spampinato libero.

La cronaca. Nel primo set partono bene gli ospiti che con Bozko e capitan Sborgia scavano un piccolo solco. Stefanov sembra in giornata e firma il 6-8. Dopo la pausa tecnica è sempre il bulgaro il protagonista. E’ suo il sigillo del 10-12, quindi Sborgia e Loglisci dal centro issano Pineto sul 13-16. Isernia si scuote grazie a due bombe di Valera in battuta ma gli uomini di Conte, con Stefanov, tornano avanti sul 17-19. Westphal spara fuori l’attacco successivo e Sabbi trova le mani del muro per il 17-21 gialloblù, che costringe Cannestracci al time-out. Il Pineto mantiene alta l’attenzione e con un ace di Bozko chiude la frazione sul 19-25.

Nel secondo set i padroni di casa alzano subito il ritmo, con un Sabbi devastante. I gialloblù, complice qualche errore, non riescono a rispondere puntualmente a Isernia, che al time-out tecnico è avanti per 8-5. Conte prova a scuotere i suoi ma non riesce a invertire l’inerzia del set. Sborgia con un primo tempo avvicina Pineto agli avversari ma alla seconda pausa si arriva sul 16-13 grazie all’attacco vincente di Fiore. Stefanov con tre punti di fila spaventa Isernia che chiama il time-out dopo il tocco di Bozko che vale il 19-18. Sabbi con l’ace del 21-18 toglie la tensione di dosso ai compagni e ricaccia indietro il Pineto che si arrende sul 25-21, sulla veloce di Turano.

Nel terzo set i gialloblù soffrono soprattutto in ricezione e complicano di conseguenze le cose in costruzione. Giosa con un ace fa il 7-3, poi Sabbi firma l’8-3. Hugo Conte tenta di cambiare qualcosa, pescando dalla panchina, ma il tecnico argentino non riesce a dare una scossa ai suoi che vedono allontanarsi Isernia sul 13-7. Il secondo time-out tecnico vede sempre avanti i padroni di casa, ma Stefanov, con due punti di fila, riduce il distacco sul 18-15. Isernia con una fiammata però vola sul 23-15, con Fiore e Sabbi sugli scudi. Il break di 5-0 porta in dote il set che si chiude sul 25-19.

La quarta frazione vede Pineto più decisa in avvio, con Cuda protagonista in attacco. I gialloblù arrivano fino al 7-10 ma un parziale di 4-1 ristabilisce la perfetta parità sull’11-11. Conte chiama il time-out, i suoi ragazzi riescono a rimettere la testa avanti sul 16-15, ma è solo un attimo perché Isernia picchia forte in battuta, e le cose si complicano per gli ospiti che vanno sotto sul 23-20. Trascinata dal pubblico del Pala Fraraccio la squadra di Cannestracci riesce a chiudere sul 25-21 che condanna alla sconfitta il Pineto che adesso mercoledì attende il Loreto dell’ex Fracascia.

 GEOTEC ISERNIA - PALLAVOLO PINETO 3–1 (19-25, 25-21, 25-19, 25-21) 

Geotec Isernia: Fiore 14, Turano 8, Gato 10, Valera 5, Sabbi 23, De Caria (L) ne, Spampinato (L) 1, Westphal 2, Bortolozzo ne, Giosa 3, Capra ne, Puhar , Beccaro . All. Cannestracci.

Pallavolo Pineto: Testagrossa ne, Modica 2, Centorame ne, Messana (L),  Cuda 8, De Leo ne, Sborgia 4 , Galabinov , Loglisci 5,  Calderan, Moretti 2, Stefanov 16, Bozko 15.  All. Conte.

Arbitri: Guerzoni e Puletti.

Durata set: 24’, 25’, 25’, 28’.

 21/02/2011 8.41