2°Div/B. Domani il Celano ospita il Poggibonsi. Facciolo: «obiettivo salvezza»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1948

CELANO. Proseguono i lavori in casa Celano in vista del match di domani al Piccone, fischio d'inizio ore 14,30, contro il Poggibonsi.

Qualche dubbio per il tecnico Modica che dovrà rinunciare a Rapino e Granaiola, appiedati per un turno dal giudice sportivo. Out per infortunio anche Rambaudi, Sabatini, Franchi, Villa e Marfia. Questi ultimi due fermi da questa settimana.

Per quanto riguarda la formazione, certi gli impieghi di Goletti, Bacchi, Agate, Falomi e Ciolli. Al posto di Marfia potrebbe scendere in campo dal primo minuto Federici.

«Dobbiamo ripartire dalla prima mezz'ora di San Giovanni Valdarno» – racconta l'allenatore in seconda Facciolo – «nella quale abbiamo giocato bene. Non abbiamo sfruttato alcune buone situazioni in zona d'attacco e dopo il gol della Sangiovannese la partita è purtroppo cambiata».

La Sangiovannese ha meritato la vittoria ma il Celano ci ha messo sicuramente del suo...: «purtroppo siamo stati ingenui in occasione delle loro marcature, soprattutto l'1-0 preso in contropiede. È mancata anche un po' di fortuna ma abbiamo tutta l'intenzione di tornare al successo già con il Poggibonsi».

«Il nostro obiettivo resta in ogni caso la salvezza» – conclude Facciolo – «e certo una sconfitta non cambia le nostre ambizioni. Dobbiamo finire il campionato sopra la zona play-out ed il Celano ha tutte le carte in regola per mantenere la categoria».

Tra le fila del Poggibonsi mancherà per squalifica Mugnaini, che potrebbe essere rimpiazzato da Serino. Out per infortunio Gilardi, mentre per Dall'Ara è atteso un provino nella rifinitura per decidere sul suo possibile impiego.

Contro il Poggibonsi servirà un Celano completamente diverso rispetto a quello che sabato scorso è stato sonoramente battuto 3-0 a San Giovanni Valdarno. In settimana Modica ha lavorato soprattutto sotto l'aspetto mentale e l'augurio è quello che il ko in terra toscana non abbia lasciato strascichi negativi. Il Poggibonsi è avversario temibile che però ha costruito la propria classifica tra le mura amiche. Lontano dallo stadio Lotti, infatti, il Poggibonsi ha racimolato solamente 5 punti in 9 gare con un solo successo, 2 pareggi e ben 6 rovesci.

Al Piccone invece il Celano, 4 vittorie, 1 pari e 5 sconfitte, ha alternato grandi partite a gare non certo da ricordare. Celano-Poggibonsi verrà diretta da Luca Albertini della sezione di Ascoli Piceno. Guardalinee Masuccio e Liberato.

 Andrea Sacchini 19/02/2011 9.24