2°Div/B. Il Chieti supera 2-0 il Bellaria ed aggancia il terzo posto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2107

CHIETI. Il Chieti supera 2-0 il Bellaria e si lancia da solo al terzo posto in classifica, in piena zona play-off. Nel primo tempo vantaggio dei teatini al 40esimo con Pepe.

Nella ripresa il raddoppio è firmato dal neo-acquisto Miani, al debutto, al quinto minuto di recupero.

Risultato del campo tutto sommato giusto, con i neroverdi cinici e spietati abili nel capitalizzare al meglio le uniche vere disattenzioni della retroguardia veneta.

Buona prestazione nel complesso del Chieti e successo prestigioso contro una compagine che non perdeva fuori casa da oltre 300 giorni.

L'undici di Vivarini, reduce da 4 punti nelle ultime 2 partite, sul campo ha mostrato impegno e concretezza al cospetto di un Bellaria davvero pericoloso soltanto nel finale.

Difesa granitica dei teatini che hanno davvero sofferto l'avversario solo negli ultimi minuti della contesa. Da questo punto di vista buono l'apporto dei centrocampisti, che hanno aiutato tantissimo la retroguardia nella fase di non possesso del pallone.

Bene anche la fase d'attacco, con il Chieti rapido nel capovolgere l'azione da difensiva a offensiva.

Avvio di gara equilibrato con entrambe le squadre abili più nella fase di contenimento dell'avversario. Buon primo tempo comunque del Chieti che, dopo almeno un paio di buone occasioni da rete, passano in vantaggio al minuto 40 con Pepe. Il centrale di difesa neroverde, ben piazzato in area, è stato il più lesto di tutti di piede a finalizzare una sponda di Vitone su calcio d'angolo dalla destra.

Nella ripresa il Chieti ha sofferto le crescenti iniziative offensive del Bellaria, con Bifulco decisivo e prodigioso in almeno 2 interventi. Il punto del definitivo 2-0 è stato siglato da Miani, al debutto, che al quinto minuto di recupero ha capitalizzato una ripartenza da manuale dei neroverdi con i giocatori ospiti tutti protesi in avanti alla ricerca del pareggio.

Con questo successo, importante per il morale e soprattutto per la classifica, il Chieti sale al terzo posto e guarda con ottimismo al futuro. Domenica appuntamento sul campo della Carrarese, che ieri ha schiantato il Fano 4-1 in trasferta. Sulla carta l'impegno con la seconda della classe sembra proibitivo, ma con un po' di fortuna e giocando la gara della vita questo Chieti ha tutte le carte in regola per riportare in Abruzzo punti determinanti per la lotta play-off.

 TABELLINO

 CHIETI (4-4-2): Bifulco; Bigoni, Pepe, Mucciante, Ferretti; Vitone, Amadio, Berardino (16'st Sabbatini), Fiore; Rosa (40'st Esposito), Matteis (19'st Miani). A disposizione: D'Ettorre, Serpico, Bigioni, D'Ancona. Allenatore: Vivarini.

BELLARIA: Teodorani, Giorgi, Severi, Balmonte, Buda (36'st Moretti), Petti, Turchetta, Giunchi (32'st Fiore), Briglia, Tabanelli (27'st De Cenco), Pfischer. A disposizione: Renna, Martinelli, Vicini, Morena. Allenatore: Campedelli.

ARBITRO: Lobina della sezione di Cagliari.

 Andrea Sacchini  14/02/2011 8.03