Al via domenica il primo torneo di bocce "Gran Prix città di Lanciano"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2245

LANCIANO. I campioni di bocce si danno appuntamento a Lanciano dove domenica 6 febbraio si svolgerà la prima edizione del “Grand Prix Città di Lanciano”.

I giocatori di bocce che parteciperanno alla competizione di domenica appartengono alla categoria A1, numerosi di questi professionisti italiani hanno alle spalle riconoscimenti nazionali, europei, mondiali.

In Italia sono pochissime le competizioni di questo tipo e vengono organizzate dalle più blasonate società del paese, proprio perché sono complesse nella loro organizzazione e richiedono uno sforzo economico non indifferente.

«Si tratta senza ombra di dubbio di una grande manifestazione che ci riempie di orgoglio – sottolinea il presidente dell’Associazione Giacinto Casalangiuda - sia perché è la prima che viene organizzata in tutto il Centro Sud Italia sia perché da Lanciano parte una nuova sfida sportiva e sociale, per raggiungere sempre maggiori traguardi in ordine alla diffusione e conoscenza di questa pratica sportiva troppo spesso definita ‘minore’ e che invece viene svolta da tanti giovani».

Tra i partecipanti anche molti campioni abruzzesi: «Questo consente di far capire – aggiunge Casalanguida - come su questo segmento sportivo si stia svolgendo un grande ed appassionato lavoro a volte troppo in silenzio. Sono convinto – conclude il Presidente Casalanguida, - che questa prima manifestazione servirà da trampolino di lancio per incentivare anche tante altre iniziative future e non solo, il nostro obiettivo è quello di portare nella nostra Città la Coppa Italia oppure i campionati italiani seniores».

L’appuntamento è presso il Bocciodromo comunale in via Ortona numero 1, a partire dalle ore 9.

La manifestazione, organizzata dell’Asd Bocciodromo comunale Città di Lanciano, patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Lanciano, vedrà la partecipazione di atleti di grande caratura agonistica e sarà aperta al pubblico con ingresso libero.

 03/02/2011 10.42