L'Aquila calcio. Terminato il mercato si pensa al recupero di domenica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2176

L'AQUILA. Dopo lo stop forzato del campionato, domenica scorsa infatti non si è giocato per la neve caduta il sabato sul capoluogo abruzzese, L'Aquila tornerà in campo questa domenica sempre al Fattori contro la Sangiovannese.

 

Il recupero della 19esima giornata del girone B di seconda divisione arriva in un momento tutt'altro che esaltante per prestazioni e risultati da parte dell'undici rossoblù. L'Aquila, partita questa stagione per disputare un campionato tranquillo di assestamento, dopo alcuni buoni risultati si è ritrovata catapultata quasi in zona play-off. Le ultime 2 sconfitte consecutive però, contro Prato e Carrarese, hanno allontanato il quinto posto di 3 lunghezze.

Contro la Sangiovannese l'undici di Bitetto ha tutta l'intenzione di riprendere il cammino perso ed agganciare nuovamente l'ambita zona play-off. Per l'occasione saranno a disposizione i nuovi innesti dell'ultimo giorno di mercato, Iadaresta, Carcione e Balestra, che certamente daranno una mano importante per il proseguo del torneo.

L'Aquila ora, a giudicare dalla forza della rosa a disposizione di Bitetto, ha tutte le carte in regola per raggiungere un piazzamento play-off. Gli ingaggi di Carcione, Iadaresta e Balestra si sono aggiunti a quelli, altrettanto di qualità, di Franciel, Stamilla e Piccioni. L'undici aquilano dunque a questo punto non può più nascondersi

«Domenica è stato giusto non giocare» – precisa il tecnico aquilano Leonardo Bitetto – «il campo era in pessime condizioni e rinviare la partita è stata la scelta migliore per noi, per la Sangiovannese e soprattutto per il pubblico».

«Dal canto nostro ci è dispiaciuto non poter scendere in campo» – conclude Bitetto – «perché avevamo preparato bene la partita con grande voglia di riscattare le ultime 2 sconfitte. Avremo comunque tempo di recuperare il terreno perduto già nel recupero di domenica al Fattori contro la stessa Sangiovannese».

La società rossoblù nel frattempo ha fatto sapere che per il recupero di campionato di domenica con la Sangiovannese saranno validi i tagliandi di ingresso acquistati per la gara non disputata il 30 gennaio. Chi fosse impossibilitato a venire potrà richiedere il rimborso del biglietto nei 5 giorni successivi la partita.

Infine la gara L'Aquila-San Marino verrà anticipata a sabato 12 marzo per permettere la diretta tv del giorno dopo di L'Aquila Rugby-Roma.

 Andrea Sacchini 02/02/2011 8.18