2°Div/B. Ultimi botti di mercato per Giulianova, Celano, L'Aquila e Chieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1918

MILANO. Ultimo giorno di mercato ieri all'Hotel Ata Quark di Milano per le società professionistiche di prima e seconda divisione.

Presenti ovviamente dirigenti e rappresentanti delle quattro abruzzesi del girone B di seconda divisione. Tanti colpi importanti, col chiaro intento di migliorare qualitativamente la rosa, per Giulianova, Chieti, L'Aquila e Celano.

Il Giulianova, forse la squadra abruzzese che necessitava dei movimenti di mercato maggiori date le difficoltà di classifica anche legate ai tanti infortuni, ha piazzato il colpo Scappaticci, giunto nelle ultime ore di ieri dal Pescara.

Per rinforzare l'attacco è giunto dal Lecco Domenico Suriano. In Lombardia la punta veloce ex Pro Vasto ed Andria ha collezionato solamente 2 presenze con 0 gol all'attivo. Al Giulianova anche Leonardo Perez, altro attaccante, trasferitosi dal Pisa con il quale ha giocato 6 partite senza reti.

In uscita invece Francesco Migliore, già ceduto in estate al Crotone, che è stato riscattato interamente dal club calabrese.

Nessuna operazione di rilievo per il Celano di Modica, che pochi giorni fa aveva acquistato la punta N'Ze dall'Hellas Verona.

 

TRE ACQUISTI PER IL CHIETI

 

Nuovi giocatori anche per il Chieti di Vivarini, che domenica ha pareggiato 2-2 sul campo del Gavorrano, che rileva 3 elementi importanti per il proseguo della stagione. Dal Siena è arrivato Federico Re, giovane classe 1990. Il talentuoso centrocampista, capace di ricoprire tutti i ruoli della mediana, giunge in Abruzzo con la formula del prestito. Re nella prima parte della stagione ha giocato a Fano nello stesso girone dei neroverdi.

Il club teatino inoltre ha prelevato dal Pisa l'attaccante Simone Miani, che in questa stagione ha collezionato 10 presenze e 3 reti. Un rinforzo di valore per la rosa del tecnico Vivarini considerati i buoni trascorsi della punta, classe 1983, in Abruzzo. Tra le fila dell'Atessa Val Di Sangro, Miani ha disputato la stagione scorsa 32 partite con ben 27 centri all'attivo. Nel complesso, in serie D, vanta ben 162 incontri con 94 gol.

Ultimo colpo in entrata per i neroverdi è stato Lorenzo Gelfusa, classe 1991, prelevato in prestito da Brindisi. Il centrocampista centrale tra le fila dei pugliesi ha disputato solamente 2 match.

 ANCHE L'AQUILA ATTIVA SUL MERCATO

 Anche i rossoblù non sono stati a guardare l'ultimo giorno di mercato. La delegazione aquilana, composta tra gli altri dal patron Elio Gizzi, dal Dg Aureli e dal responsabile dell'area tecnica Di Nicola, ha piazzato 3 colpi importanti per il finale del torneo. Dal Benevento è arrivato Imperio Carcione, classe 1982, centrocampista con molta esperienza nei campionati professionistici. In questa stagione Carcione ha disputato soltanto 4 partite. L'anno scorso, sei mesi a Benevento ed altrettanti a Brindisi, ha giocato 19 volte andando a segno in una occasione.

In attacco il nuovo innesto è Pasquale Iadaresta, arrivato dal Fano dove ha collezionato quest'anno soltanto 6 gettoni di presenza. Nel suo curriculum, classe 1986, anche una buona esperienza nella Val Di Sangro per 6 mesi nella stagione 2007/2008 con 14 presenze e 2 reti.

Per la difesa infine è stato prelevato Maurizio Balestra, 21enne difensore nelle ultime 2 stagioni nei dilettanti col Centobuchi prima e col Sapri poi.

 Andrea Sacchini 01/02/2011 10.19