Pallavolo. Chieti-Catania: 1-3

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1322

CHIETI. Avrebbe potuto essere la partita del riscatto, la gara attraverso la quale la Galeno Chieti sarebbe potuta ripartire per ridare un pò di ossigeno alla propria classifica ed arrivare agli scontri diretti con meno tensione.

E invece anche stavolta rimane l'amaro in bocca per come sono andate le cose, per una gara nella quale era possibile guadagnare punti ed invece così non é stato. Il Catania dal canto suo porta a casa tre punti senza strafare, disputando comunque una buona partita che gli consente di rimanere in corsa per un posto sul podio del girone.
L'inizio del match é più favorevole agli ospiti, i quali si portano velocemente sul parziale di 2-8 grazie ai punti di Benaglia e Boscaini assieme a quelli provenienti dall'ottimo muro siciliano. I giocatori teatini sentono la partita, e la tensione porta a gestire male qualche pallone di troppo nelle prima fasi di gara. Della Nave, Gentile e Guidone provano a tirare su il Chieti e portano il match sul parziale di 8-12, ma il muro catanese ed i punti di Cittadino e Benaglia consegnano il primo set agli ospiti (12-25).
Nel secondo set il Chieti riparte meglio, mettendo da parte il nervosismo evidenziato precedentemente e tenendo testa agli ospiti (8-6). Della Nave e Longobardo incrementano il distacco nel punteggio (14-8), ed il Chieti dà l'impressione di aver ripreso in mano la gestione della gara. Ma quando sembra tutto a posto, succede l'inimmaginabile: nonostante la ricezione positiva di Marino e soci ed una buona costruzione di gioco, il Chieti fa harakiri con Della Nave, Longobardo, Gentile e Roberti che mandano fuori ben dieci attacchi, ai quali si aggiungono i punti di Salonia e Boscaini che consegnano insperatamente il set ai siciliani con l'impensabile punteggio di 16-25.
Il contraccolpo é evidente per i ragazzi teatini, ma Coach Flacco Monaco non si perde d'animo e ricarica i suoi con tutte le energie. Nella terza frazione di gioco il Chieti torna in campo grintoso, e risponde colpo su colpo ai catanesi che sembrano accusare un pò di stanchezza (10-6). I soliti Benaglia e Boscaini si danno da fare in avanti, ed assieme a Salonia riportano la situazione in parità sul 14-14. I padroni di casa, però, dimostrano di avere una marcia in più, e così ricominciano ad incrementare il vantaggio con Gentile, Schiazza e qualche errore degli ospiti fino al 25-19 che riapre il match sul momentaneo 1-2.
Il quarto set parte in equilibrio, con il Chieti che é vivo ed é pronto a dare battaglia ed il Catania che non ha intenzione di lasciare punti per strada. Longobardo, Della Nave e Roberti attaccano in lungo ed in largo, mentre il muro dei siciliani torna ad essere l'arma in più per gli ospiti accompagnato dagli attacchi vincenti di Benaglia e Boscaini (11-11). A questo punto il Catania fa uno scatto in avanti portandosi sul momentaneo 13-15, mentre Guidone e Gentile fanno quel che possono pungendo gli avversari al centro. Il muro catanese però continua a fare la differenza, e mentre i teatini tentano il tutto per tutto, gli ospiti riescono ad arginare le sfuriate del Chieti ed a chiudere il set con due ace consecutivi di Cittadino, i quali consegnano definitivamente i tre punti della giornata ai ragazzi di mister Bonaccorso.

 CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE B1 MASCHILE GIRONE C - STAGIONE 2010/2011

 RISULTATO FINALE: Galeno Pallavolo Chieti 1 - Castellana Kerakoll Catania 3
GALENO PALLAVOLO CHIETI: Amoroso, Della Nave (13), Di Camillo, Di Nozzi, Gentile (9), Gradi, Guidone (5), Longobardo (6), Marino (L), Matassoli, Palumbo, Roberti (10), Schiazza (3). Allenatore: Tommaso Flacco Monaco.
CASTELLANA KERAKOLL CATANIA: Benaglia (11), Boscaini (15), Cittadino (13), Consoli, Isidoro, Laterza, Lunetto, Pochini (L), Sabister, Salonia (11), Tibaldo (12), Tracinà. Allenatore: Giovanni Bonaccorso.
RISULTATI PARZIALI: 12-25 (22 minuti), 16-25 (26 minuti), 25-19 (23 minuti), 16-25 (24 minuti).
ARBITRI: Francesco Crasta (Napoli) e Rosario Vecchione (Salerno).

 

31/01/2011 9.11