Basket. Giulianova-Vasto 76-68

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1730

GIULIANOVA. Seconda vittoria consecutiva per la Globo Giulianova.

Dopo aver battuto sabato scorso Airola, concede il bis battendo la BioFox Vasto per 76-68 (14-15, 31-32, 61-44) al termine di una partita dominata nella seconda metà gara, più di quanto non dica il punteggio finale, anche grazie ad una buona prova corale, impreziosita da ben 5 giocatori in doppia cifra. Con Casasola out per l'infortunio al naso subito nella scorsa giornata, coach Alessandrini lancia nei cinque Cannavina e Mancarella in un quintetto composto anche da Sacripante, Palantrani e Travaglini. Coach Della Godenza, per non dare riferimenti ai padroni di casa, si affida subito alla “zona 3-2” che la Globo attacca discretamente bene anche grazie ai 7 punti di Palantrani ed ai 4 di un positivo Cannavina (11-10 al 6'20”). Vasto invece si affida ai soliti Sammartino e Campi che però a fronte di una grossa mole di gioco, tirano con scarse percentuali (14-15 al 10'). La Globo in questo primo quarto pur avendo il controllo del gioco a rimbalzo, vanifica molte delle sue azioni a causa delle troppe palle perse.

Dopo il primo mini-riposo le due squadre, complice il passaggio ad “uomo” degli ospiti, alzano ulteriormente i ritmi di gioco. Questo però favorisce la BioFox che, sfruttando la ritrovata vena dai 6,75, dopo 4' si porta sul + 8 (17-25), giocando anche sui troppi errori di una Globo limitata da ben 11 palle perse. Coach Alessandrini chiama un pronto time-out, ed i giallorossi appaiono rigenerati. Guidata offensivamente da Della Felba e Iagrosso, i giuliesi mettono a segno un parziale di 14-5 che riapre definitivamente la partita (31-30 al 19'20”), prima che una canestro da sotto di Celenza mandi le due formazioni al riposo lungo sul 31-32.

Anche in apertura di terzo quarto coach Della Godenza ripropone la difesa zona ma questa volta la Globo ha preso le misure e Iagrosso dal post alto è bravo a far saltare in aria i piani tattici dei vastesi, sia segnando, sia distribuendo assist per gli esterni. E' infatti Mancarella, su assist proprio di Iagrosso (autore di 11 punti nel solo terzo periodo) a segnare il gioco da tre punti che al 24'10" dà il massimo vantaggio ai padroni di casa sul 43-37. Neanche il repentino passaggio ad “uomo” sembra aiutare la BioFox, anzi la Globo con rapidi contropiedi riesce a portarsi prima sul +13 (51-38 al 27'25”), poi sul +17 (55-38) grazie a 4 tiri liberi di Sacripante dovuti ad un fallo subito con annesso tecnico sanzionato a Desiati. Cianella, poi, allo scadere con una tripla ribadisce nuovamente il +17 (61-44) dando un'ulteriore iniezione di fiducia ai suoi.

Al ritorno in campo la BioFox cerca di aumentare l'aggressività difensiva per tentare di limitare le scorribande di una Globo che quando va in campo aperto è inarrestabile, come visto già durante il terzo quarto di gioco. I vastesi nei primi 5' riescono a rosicchiare 8 punti tornando ad un passivo in singola cifra (64-55) ma i giuliesi hanno sempre in mano il pallino del gioco riuscendo costantemente a rispondere canestro su canestro (70-57 al 37') fino al 76-68 che chiude la gara e regala la sesta vittoria in campionato ad una convincente Globo Giulianova

Dopo la vittoria di stasera, la Globo sarà attesa da un impegnativo doppio turno in trasferta: prima a Pescara e poi la settimana successiva a Trinitapoli contro l'Alidaunia, formazione già battuta nel turno di andata.


GLOBO GIULIANOVA – BIOFOX VASTO 76-68 (14-15, 31-32, 61-44)

Arbitri: Mottola, D'Errico

GLOBO Giulianova: Iagrosso 16, Sulpizii ne, Palantrani 12, Cianella 4, Sacripante 10, Della Felba 5, Marchionni ne, Mancarella 11, Travaglini 2, Cannavina 16. Coach: Alessandrini
BIOFOX Vasto: Mariani 3, Bonaiuto 12, Campi 15, Di Tizio 13, Marinaro, Desiati, Celenza 8, Laccetti ne, Sammartino 12, D'Alessandro 5. Coach: Della Godenza

24/01/2011 8.00