Pallavolo. Il Sambuco non ce la fa contro Frosinone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2475

FROSINONE.. Il Sambuco cede al Frosinone al termine di una buona prova che evidenzia i miglioramenti della compagine del presidente Diodato.

Battuta d’arresto per il Sambuco Volley che si inchina alla vice capolista Frosinone nell’incontro valevole per la 12° giornata del campionato nazionale di B1 femminile, girone D.

Il 3-0 non dà giustizia alla buona prova offerta dalle ragazze di coach Breviglieri, in partita per la buona parte del match contro le quotate avversarie, più ciniche ed esperte nei momenti chiave dei tre parziali e brave ad approfittare dei pochi errori concessi da capitan Spinosi e compagne. Miglioramenti evidenti in tutti i fondamentali ed un passo avanti deciso nella prestazione rispetto al match di settimana scorsa a Sarno: è la riprova che il lavoro del nuovo staff tecnico inizia a dare i primi frutti. E questo, nonostante l’assenza dell’ultim’ora di Carmen Bellapianta e dell’infortunio occorso alla centrale Lestini nel corso del secondo set. D’altro canto non era e non poteva certo essere questo l’incontro dove conquistare punti.

LA PARTITA. Detto del forfait di Bellapianta, ancora alle prese coi fastidi che la attanagliano già da tempo, e sostituita da Giorgia Caldarelli, il resto del sestetto di partenza è il consueto: Cacace alzatrice, Diodato opposto, Spinosi e Lestini al centro, Speranza schiacciatrice e Bratti come libero. Il primo set è appannaggio delle ciociare padrone di casa, avanti già 8-4 al primo time out tecnico e 16-11 al secondo. Diodato e Speranza tentano la rimonta fino al -3 (16-19), ma il break di sei punti del Frosinone consegna loro il parziale chiuso 25-16.

Musica diversa nel secondo set con il Sambuco che resta in scia alle avversarie sin da subito. Sul punteggio di 4-5 esce per infortunio Erica Lestini, colpita duro ad una caviglia e le cui condizioni verranno valutate nei prossimi giorni: al suo posto entra Valentina di Gioia all’esordio assoluto in serie B che sfodera, in barba all’emozione, una prova convincente. Si gioca punto a punto con il Sambuco bravo a rispondere agli attacchi avversari e capace di portarsi in vantaggio sul 12-11, sul 14-13 e sul 17-16. Sul più bello però, qualche incertezza di troppo in attacco, permette la rimonta delle locali; un errore al servizio di Daria Caldarelli (subentrata a Diodato) chiude il set 25-20 in favore del Frosinone.

Copione simile anche per la fase iniziale del 3° parziale che vede il Sambuco dapprima portarsi avanti sul 3-1 e poi subire la rimonta delle avversarie che riescono a conquistare quei 5 punti di margine (16-11 al secondo time out tecnico) che le permettono di amministrare la fase finale del parziale e di chiudere set e incontro 25-20.

 

IHF VOLLEY FORSINONE: Monacelli 4, Caputo n.e., Favino(L), Palazzini 9, Sammartano 6, Del Fabbro, Mascaro 10, Karlyus 7, Gatto n.e, Spataro 1, Giglio 9, Cianchetti n.e. Allenatore: Luca Secchi

DIOBRA SAMBUCO VOLLEY: Bellapianta n.e., Caldarelli D. 3, Caldarelli G. 4, Cacace 1, Speranza 9, Bratti(L), Di Gioia, Spinosi 8, Di Muzio, Lestini 1, Diodato 4. Allenatore: Marco Breviglieri

Risultato finale 3-0 (25-16, 25-20, 25-20)

 

17/01/2011 10.28