Rugby. Avezzano supera Benevento 36-22

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2332

AVEZZANO.  Più difficile del previsto la vittoria dell'Auto Sonia Avezzano nei confronti del Benevento.

In più occasioni questi ultimi hanno messo in seria difficoltà i padroni di casa.

Partita conclusa sul punteggio di 36 a 22 per gli orsi marsicani, ma i campani sono stati in partita fino alla fine del primo tempo, che si è chiuso sul punteggio di 24 a 22.

La prima frazione è stata molto equilibrata, con l’Avezzano che ha sbloccato il risultato al 9’ grazie alla meta di Paolo Passalacqua trasformata da Dario Pallotta per il 7 a 0 iniziale.

Il Benevento ha pareggiato al 12’ con la meta di Cafiello, trasformata da Verdicchio (7-7).

L’Avezzano è tornato in vantaggio al 18’ con una meta di Stefano Rosati, non trasformata (12-7), e poi al 25’ con Stefano Baiocchi, trasformata da Pallotta (19-7), ma il Benevento, mai domo, si è riportato sotto il break al 28’ con un calcio piazzato di Verdicchio (19-10) e poi al 31’ con una meta dello stesso Verdicchio che ha centrato anche la seguente trasformazione (19-17).

Nel finale del primo tempo le due squadre hanno segnato una meta per parte: al 36’ l’Avezzano con Stefano Cofini (24-17) e al 40’ il Benevento con Caldarulo (24-22). 

Nella ripresa, dopo i cambi operati da mister Garbeglio, l’Avezzano è andato a segno in altre due occasioni: al 19’ con Pallotta e al 29’ con Maurizio Babbo (36-22) che chiudevano definitivamente il match.

La prestazione dell’Avezzano non è stata delle migliori - specialmente dal punto di vista difensivo - ma il XV giallo-nero è riuscito comunque a segnare sei mete e a conquistare il punto di bonus. Inoltre, grazie alla sconfitta del Frascati sul campo della Partenope Napoli, l’Avezzano è sempre più solo in vetta alla classifica, a quota 48, seguito dal Segni, a quota 43, che ha superato proprio il Frascati.

Il Benevento, invece, nonostante la sconfitta, è stata una delle poche formazioni che ha creato problemi in casa agli avezzanesi.

Domenica prossima il XV giallo-nero sarà impegnato ancora in casa contro il Salento, nella prima partita del girone di ritorno.

 Avezzano: Sisso, Pallotta, Marsicano (1’ s.t. Mari), Baiocchi (1’ s.t. Rea), Guanciale, Babbo  Mau., Di Carlo (1’ s.t. Sorge), Angeloni, Eramo (20’ s.t. Costantini), Passalacqua, Cofini A. (15’ s.t. De Simone), Mancinelli, Cacchione, Cofini S., (1’ s.t. Burca), Rosati (1’ s.t. Babbo Mar.). All. Paolo Garbeglio.

 

Marcatori: P.T.: 9’ m. Passalacqua tr. Pallotta (7-0); 12’ m. Cafiello tr. Verdicchio (7-7); 18’ m. Rosati n.t. (12-7); 25’ m. Baiocchi tr. Pallotta (19-7); 28’ c.p. Verdicchio (19-10); 31’ m. Verdicchio tr. Verdicchio (19-17); 36’ m. Cofini S. nt (24-17); 40 m. Caldarulo nt (24-22). S.T.: 19’ m. Pallotta n.t. (29-22); 29’ m. Babbo Mau.  tr. Pallotta (36-22).

Campionato Serie B – Girone 4 – XI Giornata – 9.1.2011

POINT BET RUGBY SEGNI - PRIMAVERA RUGBY    30 – 19  (5-0)
ASD PALERMO - ASD RUGBY RIETI  19 – 19  (2-2)
AP PARTENOPE RUGBY - RUGBY FRASCATI SSD   20 – 11 (4-0)
ASD GRAN SASSO - NERONIANA RUGBY ANZIO  20 – 14  (4-1)
AUTO SONIA AVEZZANO - US RUGBY BENEVENTO   36 – 22 (5-0)
COLLEFERRO RUGBY UFC - SALENTO 12 RUGBY TREPUZZI  52 – 07  (5-0)

Classifica:
Avezzano 48; Segni 43; Frascati 41; Colleferro 31; Partenope Napoli 29; Palermo e Gran Sasso 28; Anzio 25; Rieti 16; Benevento 11; Primavera 6; Salento 4.

10/01/2011 9.34