Serie B. Gran gol di Sansovini ed il Pescara vince 1-0 col Cittadella

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2521

PESCARA. Il Pescara supera 1-0 all'Adriatico anche il Cittadella e si proietta in piena zona play-off. Match winner Sansovini al 20esimo del secondo tempo.

Risultato severo per gli ospiti per i valori tecnici espressi in campo con il Cittadella vicino un paio di volte al pareggio nel finale ed il Pescara altrettanto capace di sfiorare in più occasioni il raddoppio. Partita ad ogni modo non certo da ricordare per spettacolo ed azioni da gol creata, figlia del grande tatticismo e della buona organizzazione da parte di entrambe le squadre.

Discreta prestazione nel complesso dell'undici di Eusebio Di Francesco, certo non in linea con le ottime del periodo pre-natalizio, che ha dimostrato di saper vincere anche soffrendo e stringendo i denti nei momenti di maggior difficoltà.

I biancazzurri, privi di tanti elementi importanti a centrocampo, hanno trovato parecchie difficoltà in fase di costruzione della manovra. L'assenza di Cascione si è fatta sentire malgrado un Verratti in buone condizioni abbia illuminato il freddo e nebbioso pomeriggio dello stadio Adriatico. Da rivedere la difesa, andata qualche volta in difficoltà nelle ripartenze degli ospiti.

Da lodare comunque l'atteggiamento del Pescara che, privo di uomini importanti del calibro di Tognozzi, Cascione, Gessa e Soddimo, ha comunque disputato una gara ordinata senza particolari sbavature.

In avvio al quarto subito Cittadella pericoloso. Errore della retroguardia e palla a Perna che in acrobazia di poco non inquadra lo specchio della porta. 2 minuti dopo dalla distanza ci prova senza fortuna Bonanni.

Al decimo Pescara vicino al vantaggio con Verratti che a botta sicura da fuori trova la decisiva deviazione di mano di un difensore veneto. Rigore sacrosanto ma per l'arbitro è tutto regolare.

Al 18esimo ancora Cittadella insidioso con un diagonale di Piovaccari ben controllato da Pinna. Al 25esimo dalla distanza è il turno di Volpe ma ancora Pinna è strepitoso nell'intervento.

Al 34esimo bella conclusione da fuori di Nicco con parata dell'estremo difensore del Cittadella. Al 40esimo Sansovini, ottimamente innescato da Verratti, prova senza fortuna un pallonetto.

Prima del riposo grande occasione per gli ospiti con Di Roberto, che sfrutta una indecisione in disimpegno di Ariatti ma conclude tra le braccia di Pinna.

Nella ripresa al quinto botta da fuori altissima di Di Roberto. Per il Pescara assolo al decimo di Del Prete con sfera abbondantemente sul fondo.

Al 13esimo ghiotta occasione per il Cittadella. Pinna salva la propria porta su una conclusione ravvicinata a tu per tu di Perna da 2 passi.

Al 20esimo il gol del Pescara porta la firma di Sansovini. L'ex attaccante del Grosseto dal limite trova il jolly del sabato realizzando un gol bellissimo. 2 minuti dopo ancora Sansovini di testa vicino al raddoppio su preciso cross dalla sinistra di Bonanni.

Prima del triplice fischio un pericolo per parte. Al 40esimo per il Cittadella bella incornata in area di Piovaccari con pallone di poco sul fondo. Un minuto per il Pescara cross di Stoian per l'accorrente Ganci che non inquadra di un nulla lo specchio della porta.

Con questi 3 punti, d'oro per classifica e morale, il Pescara sale a quota 31 punti a meno 1 dal sesto posto. I biancazzurri hanno dimostrato di avere un organico all'altezza della categoria, in grado senza dubbio di competere alla pari quasi con tutte. Gli spareggi sono ad un passo e se come accaduto oggi si vincono partite anche non giocando benissimo, è chiaro che tutto diventa possibile, anche il sogno play-off...

TABELLINO

PESCARA (4-3-1-2): Pinna; Petterini, Mengoni, Olivi, Del Prete; Ariatti, Nicco, Bonanni (30'st Stoian); Verratti; Sansovini (37'st Ganci), Maniero (5'st Bucchi). A disposizione: Bartoletti, Sembroni, Capuano, Berardocco. Allenatore: Di Francesco.

CITTADELLA: Villanova, Mannucci, Nocentini, Musso, Scardina, De Gasperi (24'st Carra), Carteri (23'st Di Roberto), Perna (31'st Job), Marchesan, Volpe, Piovaccari. A disposizione: Pierobon, Teoldi, Semenzato, Gasparetto. Allenatore: Foscarini.

ARBITRO: Ruini della sezione di Reggio Emilia.

 Andrea Sacchini  08/01/2011 20.01