Delfino Pescara. Proseguono le trattative di mercato. De Cecco: «ora un difensore»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2339

PESCARA. È ormai entrato nel vivo il mercato anche il casa Pescara.

Dopo l'acquisto di Bucchi, come dichiarato a più riprese dal patron Peppe De Cecco, ora l'obiettivo del club è quello di piazzare un colpo importante anche in difesa: «Tonucci o uno del suo livello arriverà a Pescara. Ci sono trattative in essere ma questa è materia degli operatori di mercato biancazzurro. Certamente siamo vigili sul mercato e se ci sarà l'occasione non ci faremo sfuggire l'opportunità di prendere elementi di qualità che non sconvolgano gli equilibri del gruppo».

«Fin'ora siamo contenti dell'acquisto di Bucchi» – conclude De Cecco – «lo stavamo trattando già da dicembre. Il Pescara ha fatto un salto di qualità notevole in avanti e se ci saranno occasioni potremo concludere il mercato acquistando altri giocatori di primo piano».

Tutti gli indizi portano a Tonucci, giovane centrale del Vicenza, dotato di buona tecnica ed esperienza in cadetteria. Nessuna novità invece per quanto riguarda Ganci e Pinna. L'attaccante, pochi giorni fa ad un passo dallo Spezia, potrebbe partire qualora arrivasse un'altra punta insieme a Bucchi. Diverso è invece il discorso relativo a Salvatore Pinna come chiarisce Daniele Delli Carri: «è il nostro portiere, se le parti si riavvicineranno valuteremo insieme il da farsi riguardo un possibile rinnovo.

Anche per Ganci vale lo stesso discorso. Esiste una trattativa con lo Spezia ora comunque tutto dipende dal giocatore, ritenuto comunque importante per il Pescara».

Sull'arrivo di Bucchi il Ds è categorico: «era una trattativa sulla quale lavoravamo già da più di un mese. Ha le caratteristiche tecniche e morali per integrarsi alla perfezione nel gruppo e non stravolgere gli equilibri della squadra».

Per quanto riguarda il mercato in uscita è ufficiale la cessione di D'Alterio alla Salernitana. Mancherebbero invece soltanto alcuni dettagli per il passaggio di Zappacosta al Ravenna. Difficile invece piazzare Camorani, Carboni e Aquilanti che al momento non hanno particolari richieste.

 NOTIZIARIO

 Nel frattempo, pur gettando l'occhio al mercato in entrata e in uscita, la squadra prepara alacremente alla sfida di sabato all'Adriatico contro il Cittadella. L'obiettivo del Pescara è quello di ripartire dall'ottima striscia di risultati e prestazioni precedenti le vacanze di Natale. Per l'occasione il tecnico Eusebio Di Francesco dovrà rinunciare a Gessa, out almeno un mese per infortunio, e sembra intenzionato a riproporre lo schieramento 4-3-1-2 con Verratti trequartista ad innescare le punte Maniero e Sansovini. Possibili gli impieghi dal primo minuto di Capuano e Del Prete in difesa con Cascione, Bonanni e Nicco in linea mediana.

 Andrea Sacchini 07/01/2011 7.43