Pallamano A2 maschile. Città Sant’Angelo si sbarazza anche de L’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3067

CITTA’ SANT’ANGELO. Con una ottima prova gli orange di D’Arcangelo si impongono sui cugini de L’Aquila.

Con tre turni di anticipo sono matematicamente primi nella fase regolare di A2 maschile, avendo nove punti di vantaggio sul Cingoli ed una migliore differenza reti negli scontri diretti.

Nei primi dieci minuti entrambe le squadre combattono ad armi pari, poi la difesa di casa registra meglio le posizioni e comincia ad incrementare il suo vantaggio. Il giocatore allenatore D’Arcangelo smista una serie impressionante di palloni e i suoi uomini di punta, Remigio, Gabriele e Facchini non lo deludono mettendo il risultato subito in cassaforte, chiudendo la prima frazione con un + 8.

Nella seconda parte del match spazio ai giovani in panchina e l’esordiente Potenza piazza tre reti di pregevole fattura,ottima anche la prova di Florindi che nella posizione di terzino realizza 5 reti e recupera parecchi palloni in difesa. In un crescendo la squadra di casa si porta in vantaggio di tredici gol, poi le difesa, un po’ stanca allenta la morsa dando la possibilità a L’Aquila di Marzolo di recuperare. Il tabellone luminoso, dopo sessanta minuti di gioco, si blocca con il risultato favorevole alla Pharmapiù Sport di 38 a 30. Ora il campionato si bloccherà per le lunghe vacanze natalizie e riprenderà il 5 febbraio con una nuova gara interna contro il Chiaravalle già battuto nel girone di andata.

20/12/2010 8.36