Basket. Il BioFox Vasto perde ancora in trasferta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2847

VASTO. Ancora una trasferta negativa per la BioFox Vasto.

Segna così il passo anche opposta alla Città di Airola come da pronostico favorevole ai padroni di casa che, momentaneamente, raggiungono  la Virtus Termoli insieme a Mola di Bari che vince a Giulianova.

Per coach Della Godenza nuova sconfitta, per una manciata di punti, arrivata alla fine di una gara già vista e frutto di un finale che i padroni di casa hanno saputo sfruttare al meglio mettendo a segno 3 dei 5 tiri dalla lunga distanza e i tiri liberi arrivati dal fallo sistematico degli ospiti. Nella prima frazione sono gli uomini di coach Parrillo a mettersi avanti fino al +5(16-11) all’inizio dell’ultimo minuto, ma le due triple di D’Alessandro e l’1 su due ai liberi di Confessore valgono per la nuova parità (17-17) e squadre al mini riposo staccati da un solo possesso a favore Airola. Si riprende a giocare e i padroni di casa sbagliano molto senza che gli ospiti ne sappiano approfittare pur mantenendo ancora uno scarto minimo contenuto ancora in soli due punti (25-23) a metà frazione. Una brusca accelerata dei campani scava un piccolo solco piazzando un mini break di 9-2 per il +9(34-25) a 120 secondi dal riposo lungo con squadre negli spogliatoio con il punteggio di 40-32. Si riprende a giocare e sono sempre i padroni di casa a spingere riuscendo a portare il vantaggio oltre la doppia cifra: +11(45-34) al 4° minuto, poi +12(51-39) al 6°, drasticamente ridotto a +4(55-51), fino al +3(59-56) e squadre pronte per gli utlimi dieci minuti. Gli ospiti ci credono e ribaltano la situazione con un 2-7 che li porta avanti (+2:61-63) dopo appena sessanta secondi, la tripla di D’Alessandro e un tiro libero realizzato da Di Tizio portano i vastesi al loro massimo vantaggio (+4:63-67) con il solo Di Marzo che tiene in scia i locali che sbloccano nuovamente il risultato con un altro piccolo break (8-0) con due triple in rapida successione (Piscitelli e Pappacena) che ribaltano nuovamente la situazione che ora vede gli uomini di coach Parrillo a +4(71-67) lanciati verso un finale che si complica leggermente con la tripla di Mariani e squadre separate da un solo punticino (73-72) quando alla sirena finale mancano ancora tre lunghissimi minuti. Il finale è un po’ la fotocopia di qualcosa già visto in molte altre trasferte perché a Mariani risponde ancora Pappacena, Campi sbagli entrambi i tentativi dalla lunetta per riportare ancora il distacco ad un solo possesso e la Città di Airola festeggia realizzando 7/8 dalla linea della carità, vanificando anche la tripla di Boaniuto per il -3(80-77) a 18 secondi dalla fine. Prima delle festività rimane una sola gara interna (vs il Venafro dom 19 ore 18 al PalaBCC), poi si torna in trasferta nel 2011 per l’ultima di andata in quel di Roseto.   

CITTA’ di AIROLA  85

BIOFOX VASTO     79

 CITTA’ di AIROLA: DI MARZO 21(35’), Pappacena 17(34’), CONFESSORE 16(31’), Del Vecchio 10(20’), ALBANA 9(28’), PISCITELLI 7(27’), Petrucci 5(20’), RUGGIERO L. 0(1’), Ruggiero E 0(4’), Servodio n.e..   All.: Parrillo.

BIOFOX VASTO: D’ALESSANDRO 17(35’), CAMPI 15(36’), Marinaro 13(19’), BONAIUTO 13(25’), SAMMARTINO 8(33’), Di Tizio 7(14’), MARIANI 6(27’), Salvatorelli 0(1’), Desiati 0(2’), Celenza 0(8’).   All.: Della Godenza.

 Note:  Arbitri: Furnari e Sarda di Piazza Armerina.

Parziali: 1°q 19-17, 2°q 40-32(21-15), 3°q 59-56(19-24), Finale 85-79(26-23).

Airola             Tiri da 2: 25/54(46%), Tiri da 3: 5/17(29%), Tiri Liberi: 20/29(69%), Falli 20.

BioFox VastoTiri da 2: 21/38(55%), Tiri da 3: 8/29(28%), Tiri Liberi: 13/23(57%), Falli 21.

Uscito per 5 Falli: Mariani (40’: 84-79).

Falli Antisportivi: Di Tizio (12’:21-17) Del Vecchio (35’:49-38)

 

13/12/2010 8.53