Pallamano A2. Un Pescara double-face supera anche il Monteprandone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1939

PESCARA. Non gioca come sa, ma vince ancora l’AS Pescara Handball.  

 

Nel sesto turno del campionato di Serie A2 Maschile. I biancoazzurri superano anche il Monteprandone e ottengono così il terzo successo consecutivo, mantenendo l’imbattibilità casalinga e soprattutto raggiungendo la terza piazza solitaria, complice anche il crollo de L’Aquila sul campo del Cingoli.

Quella della gara contro il Monteprandone è la storia di un match dove la squadra di Mastrangelo soffre per oltre 40’, andando al riposo addirittura in svantaggio di 4 reti al termine del primo tempo (12-16).

Irriconoscibili, rispetto ad altre occasioni, Pieragostino e compagni, che si svegliano solo a metà ripresa. Dal 15’ in poi il Pescara diviene comunque devastante, con le parate di Addazi e una serie di ripartenze in velocità anch’esse perfette, e che erano mancate durante tutto il resto dell’incontro.

Dopo tanto patire, al 17’ gli adriatici impattano sul 22-22. E’ un crescendo costante, che prosegue sino al termine dell’incontro, e che culmina nel 33-27 finale: sei reti di distacco, massimo vantaggio toccato dalla squadra pescarese nel corso dell’incontro.

Il quarto successo stagionale è raggiunto, il terzo posto (solitario) consolidato. All’orizzonte, ora, c’è la traferta sul campo de L’Aquila, dove concedere un tempo agli avversari, come accaduto contro il Monteprandone, potrebbe essere letale.

 

AS Pescara Handball – Hc Monteprandone 33-27 (p.t. 12-16)

PESCARA: Aldamonte 4, Cozzi 3, Di Marco 2, Di Valerio 3, Falcone, Leonzi, Marcone, Pellegrini L. 1, Pieragostino 7, Stella 1, Rigante 12, Addazi, Pellegrini D., Pellegrini S. All.: Mastrangelo

MONTEPRANDONE: Sciamanna 7, Salpietro 4, Gabrielli, Poletti D., Di Sabatino 10, Falà, Paolucci 4, De Cugni 2, La Brecciosa, Consorti, Antoniozzi, Fanesi, D’Angelo, Nepa. All.: Romandini

Arbitri: Mastromattei e Buonocore

 

CLASSIFICA: Città Sant’Angelo 18, Cingoli 15, AS Pescara Handball 12, L’Aquila 9, Chiaravalle 9, Ancona 3, Ascoli 3, Monteprandone 3

 

15/11/2010 9.13