Serie B. Impegno e volontà ed il Pescara pareggia 2-2 con il Piacenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2257

PESCARA. Il Pescara con le unghie e con i denti strappa un prezioso 2-2 all'Adriatico contro il Piacenza.

Nel primo tempo vantaggio pescarese con Gessa al quarto d'ora, pareggio e sorpasso piacentino con Bianchi e Piccolo rispettivamente al 28esimo e 35esimo. Nella ripresa al minuto 35 il definitivo pari del Pescara con Sansovini.

Prestazione di carattere e sostanza dei biancazzurri che, soprattutto nella ripresa, hanno dato fondo a tutte le proprie energie raggiungendo con merito un pari giusto per i valori tecnici espressi in campo. Nel primo tempo, di marca ospite, biancazzurri in vantaggio quasi in avvio e sul finire della frazione raggiunti e poi superati dal ritorno del Piacenza. Ripresa tatticamente perfetta degli uomini di Eusebio Di Francesco, che hanno schiacciato i biancorossi nella propria metà campo fino alla rete del giusto 2-2.

Discreta prestazione sostanzialmente in linea con i progressi fatti registrare appena 3 giorni fa a Crotone dopo il doppio ko con Padova e Modena. Diverse occasioni da gol create e gioco offensivo tutto sommato fluido, anche se il Pescara ieri sera è piaciuto soprattutto per tanto impegno e volontà. Determinazione senza dubbio favorita anche dal ritorno al meglio collaudato 4-4-2. Discreto il lavoro sulle fasce con il ritorno in campo di Gessa, fondamentale sull'esterno sia di difesa sia d'attacco e Bonanni, finalmente impiegato nella sua posizione di ala sinistra.

Da rivedere il reparto difensivo, orfano di Olivi sostituito dopo pochi minuti per infortunio, più volte in difficoltà nella prima frazione di gioco in particolar modo sui calci piazzati.

Avvio di gara equilibrato. Al decimo Piacenza pericoloso con Guerra che da ottima posizione in area non inquadra lo specchio della porta grazie anche all'opposizione di un difensore pescarese.

Al quarto d'ora al primo vero affondo il vantaggio del Pescara è opera di Gessa che di testa si avventa su un preciso assist dalla sinistra di Bonanni.

Dopo un velleitario colpo di testa di Mei ben controllato da Pinna, al 28esimo il Piacenza pareggia con Bianchi. Sugli sviluppi del solito corner errata marcatura della retroguardia pescarese che lascia il calciatore avversario libero di calciare verso la porta.

Al 34esimo Mengoni di testa sfiora il vantaggio per i biancazzurri, che subiscono però il 2-1 un minuto più tardi. Grandissima conclusione dai 30 metri di Piccolo sotto la traversa con Pinna forse colpevolmente fuori dai pali.

Nella ripresa reazione decisa del Pescara subito in avanti con impegno e volontà alla ricerca del pari. Al quinto Cascione di testa prende il palo su precisa pennellata ancora una volta di Bonanni, senza dubbio il migliore in campo a livello assoluto.

Al 12esimo Ganci dalla distanza ci prova senza fortuna.

Dopo tanto pressing, al 35esimo arriva il meritato pareggio. Rimpallo fuori area e destro poderoso di Sansovini che con l'aiuto del palo entra in rete.

Nel finale tacco in area di Bonanni per Ganci che viene anticipato all'ultimo dalla tempestiva uscita bassa di Cassano.

Con questo punto il Pescara resta a metà classifica in posizione tranquilla. Lunedì nuovo impegno serale all'Adriatico per i biancazzurri che ospiteranno l'ultima della classe Ascoli.

 TABELLINO

 PESCARA (4-4-2): Pinna; Del Prete, Mengoni, Olivi (6' Sembroni), Mazzotta; Cascione (78' Verratti), Bonanni, Gessa, Tognozzi; Maniero (46' Ganci), Sansovini. A disposizione: Cattenari, Nicco, Stoian, Zanon. Allenatore: Di Francesco.

PIACENZA (4-3-1-2): Cassano, Anaclerio (75' Calderoni), Conteh, Mei, Zammuto, Bianchi, Catinali, Mandorlini, Cacia, Guerra (61' Graffiedi), Piccolo (68' Marchi). A disposizione: Donnarumma, Bini, Volpi, Guzman. Allenatore: Madonna.

ARBITRO: Ostinelli della sezione di Como.

 Andrea Sacchini  10/11/2010 7.55

 

RISULTATI

 

 
14a GIORNATA
 
 
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Atalanta - Modena
09/11/2010
1-0
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Cittadella - Reggina
09/11/2010
1-2
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Frosinone - Crotone
09/11/2010
2-3
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Grosseto - Varese
09/11/2010
0-0
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Livorno - Triestina
09/11/2010
1-3
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Novara - Empoli
09/11/2010
1-1
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
09/11/2010
2-2
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Portogruaro - Padova
09/11/2010
1-1
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Sassuolo - Ascoli
09/11/2010
0-1
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Torino - Albinoleffe
09/11/2010
1-0
Clicca qui per visualizzare i marcatori della partita.
Vicenza - Siena
09/11/2010
n.d.



Classifica
Pt
G
V
N
P
GC
VC
NC
PC
GF
VF
NF
PF
RF
RS
Novara
30
14
9
3
2
7
6
1
0
7
3
2
2
28
10
Atalanta
27
14
8
3
3
7
5
2
0
7
3
1
3
19
10
Reggina
27
14
8
3
3
7
5
2
0
7
3
1
3
21
14
Siena *
25
13
7
4
2
7
6
1
0
6
1
3
2
19
12
Empoli
22
14
4
10
0
6
2
4
0
8
2
6
0
15
9
Padova
21
14
5
6
3
7
5
2
0
7
0
4
3
23
16
Livorno
21
14
5
6
3
7
3
2
2
7
2
4
1
21
16
Torino
20
14
6
2
6
8
5
1
2
6
1
1
4
16
17
Varese
19
14
4
7
3
7
2
5
0
7
2
2
3
14
10
Crotone
19
14
4
7
3
6
3
1
2
8
1
6
1
14
13
Pescara
19
14
5
4
5
7
3
2
2
7
2
2
3
15
16
Frosinone
16
14
4
4
6
7
3
1
3
7
1
3
3
14
19
Modena
16
14
3
7
4
7
2
5
0
7
1
2
4
13
18
Vicenza *
16
13
5
1
7
6
4
1
1
7
1
0
6
14
19
Piacenza
15
14
3
6
5
7
2
3
2
7
1
3
3
18
20
Triestina
15
14
3
6
5
7
2
3
2
7
1
3
3
13
19
Albinoleffe
15
14
4
3
7
7
4
1
2
7
0
2
5
14
21
Grosseto
14
14
3
5
6
8
3
4
1
6
0
1
5
12
16
Portogruaro
13
14
3
4
7
7
3
3
1
7
0
1
6
11
20
Sassuolo
12
14
3
3
8
7
2
1
4
7
1
2
4
15
20
Cittadella
12
14
3
3
8
7
2
2
3
7
1
1
5
12
22
Ascoli (-3)
11
14
3
5
6
7
1
4
2
7
2
1
4
15
19



* = 1 partita in meno