Pallavolo. Chieti 3- Solleone 0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2096

CHIETI. La Galeno Pallavolo Chieti non delude le aspettative dei propri tifosi, e conquista meritatamente la prima vittoria della stagione e gli applausi tra le mura amiche del PalaTricalle.

 

 

A farne le spese é stato il Solleone Joya di Gioia del Colle, che é uscito dal palazzetto con uno zero a tre sulle spalle pur mostrando comunque buone giocate nel corso della gara.
Si comincia con mister Flacco Monaco che schiera in campo Gentile-Guidone centrali, Gradi-Roberti schiacciatori, Della Nave opposto, capitan Schiazza palleggiatore e Marino libero. Dall'altro lato della rete coach Spinelli risponde con Barbone-Minenna centrali, Battilotti-Gallotta schiacciatori, Canistrà opposto, Albanese palleggiatore e Galasso libero. Parte meglio la Galeno Chieti sfruttando a pieno i muri dei propri centrali assieme agli iniziali errori dei pugliesi (6-3), ma i successivi attacchi di Gallotta e Battilotti portano gli ospiti in vantaggio (7-10). I teatini sembrano attraversare un breve periodo di sbandamento in attacco mandando sul muro, sulla rete o fuori un pò troppi palloni, mentre i biancorossi ne approfittano per portarsi sul momentaneo 11-16. Mister Flacco Monaco utilizza al meglio il break per riorganizzare le idee della squadra, ed a partire da questo momento torna in campo il vero Chieti: punto dopo punto i padroni di casa recuperano il terreno perduto grazie a Gentile, Guidone e Roberti, fino al sorpasso che avviene sul 24-23 a seguito di due errori di ricezione dei pugliesi. Un muro ospite porta la gara ai vantaggi, ma Della Nave prima ed un attacco out del Gioia poi consegnano il set ai teatini.
Nella seconda frazione di gioco si riparte in perfetto equilibrio (7-8). I teatini Gradi e Roberti rispondono colpo su colpo agli attacchi ospiti di Canistrà e Gallotta, fino a quando il muro pugliese comincia a fermare qualunque tipo attacco teatino (9-12). Il gialloblù Della Nave soffre un pò e fa quel che può, e grazie a lui in queste fasi di gara il Chieti rimane sulla scia degli ospiti (14-16). Da questo momento in poi gli spettatori del PalaTricalle iniziano ad assistere alle fasi più entusiasmanti della partita: Galeno Chieti e Solleone Joya mettono in campo tutta la propria grinta, ed ogni pallone rimane in gioco per diverso tempo prima di assegnare il punto. Marino dà sicurezza in fase di ricezione mentre in attacco sembrano aprirsi più varchi nei muri degli ospiti. Il Chieti riesce così ad agganciare il pareggio prima sul 19-19, e dopo una rapida fuga degli ospiti anche sul 23-23. Nel frattempo Gradi ritrova la chiave giusta per far breccia nel muro ospite, e con un poker di punti mette in archivio anche il secondo set a favore dei gialloblù teatini.
Nel terzo tempo il Solleone Joya vuole cercare di rimettere in piedi la gara, e tenta un allungo già dalle prime fasi di gioco (5-8). Il Chieti però sa di non potersi fermare proprio adesso, e nonostante un pò di inevitabile fatica iniziale ricomincia a macinare punti fino al 10-10. Mentre il muro teatino argina praticamente tutto (con un super Guidone in giornata di grazia), Roberti trascina la squadra fino al momentaneo 17-12. Durante queste movimentate fasi di gioco capitan Schiazza cade male battendo la schiena a terra, ed é costretto ad uscire dal campo per le cure mediche (tanto dolore e spavento, ma per fortuna l'allarme é subito rientrato). Di Camillo sostituisce il numero cinque gialloblù, ma la squadra di casa sembra accusare un momento di shock per quanto appena successo al suo capitano e gli attacchi diventano imprecisi. Gli ospiti ne approfittano riportandosi sul momentaneo 19-17, ma il solo rivedere Schiazza in piedi a bordo campo ridà linfa ai teatini che da questo momento in avanti non sbagliano più nulla, e grazie ai punti finali di Gentile e Roberti si chiudono definitivamente il set e l'incontro.

 

CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE B1 MASCHILE GIRONE C - STAGIONE 2010/2011

 RISULTATO FINALE: Galeno Pallavolo Chieti 3 - Solleone Team Volley Joya 0
GALENO PALLAVOLO CHIETI: Amoroso, Della Nave (8), Di Camillo, Di Nozzi, Gentile (6), Gradi (11), Guidone (17), Marino (L), Matassoli, Roberti (18), Schiazza (1). Allenatore: Tommaso Flacco Monaco.
SOLLEONE TEAM VOLLEY JOYA: Andriano, Albanese (2), Barbone (12), Battilotti (5), Bruno, Canistrà (17), Cramarossa, Galasso (L), Gallotta (8), Giandomenico, Minenna (5), Panunzio, Peschiulli. Allenatore: Giuseppe Spinelli.
RISULTATI PARZIALI: 26-24 (28 minuti), 25-23 (29 minuti), 25-19 (29 minuti).
ARBITRI: Valentina Santarelli e Tiziana Solazzi.

 25/10/2010 7.59