Basket. Il Vasto torna a testa bassa da Trani

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1755

TRANI. La BioFox torna sconfitta da Trani e sciupa ancora un’occasione che la vedeva favorita dopo la vittoria della scorsa settimana e la situazione piuttosto critica dei padroni di casa.

 

Scorrano realizza qualcosa come 32 punti (di cui 11 nell’ultimo quarto già gravato di 4 falli) e schioda lo zero in classifica che, dopo averne condizionato l’inizio della gara odierna, rischiava di creare non pochi problemi a coach Gadaleta costretto a mettere in campo più grinta che tecnica per muovere finalmente la classifica.

L’inizio è tutto per gli ospiti, ma entrambe le formazioni segnano con il contagocce per il 2-9 dopo sei lunghi minuti di gioco per arrivare al primo mini riposo sull’8-12. Il secondo parziale fa vedere qualcosa di più e i padroni di casa riescono a crearsi un piccolo vantaggio (+5:24-19) a due minuti da riposo lungo con gli ospiti che mettono a referto un mini break (2-7) che li riporta a -1(24-23), poi al pareggio (26-26) con Perruci che mette a segno 1 su 2 dalla lunetta per il definitivo 27-26 e squadre nello spogliatoio alla ricerca di un bandolo della matassa diventato una chimera per entrambi gli allenatori. Si riprende a giocare e i vastesi sembrano più intraprendenti fino al +5(31-36) dopo soli tre minuti di gioco, ma è il classico fuoco di paglia, i locali si rimettono in scia per il pareggio all’ottavo (43-43) ed il sorpasso, nel minuto successivo, con una tripla quasi impossibile del solito Scorrano per la chiusura del quarto e squadre distanziate da soli 4 punti (50-46). Come storia oramai c’insegna, anche se siamo solo alla 4^ di campionato, la BioFox soffre nuovamente all’inizio dell’ultima frazione e nel giro di appena quattro minuti si ritrova sotto di 9 (57-48), il recupero sembra piuttosto difficile, ma non impossibile tanto che i vastesi sono nuovamente sotto di 1 (66-65) con il cronometro a meno 35 dalla sirena finale.

 Il gioco si fa ancora più spigoloso e i padroni di casa, con ancora più grinta e tanta caparbietà, mantengono le distanze con Scorrano che imbuca 7/8 dalla linea della carità, mentre gli ospiti sul -2 (71-69) sciupano la palla del possibile pareggio per l’over time consegnando due punti pesantissimi alla formazione di casa sull’orlo del baratro. Coach Della Godenza è costretto ad incassare un nuovo stop da dimenticare prima possibile per preparare al meglio la prossima trasferta in quel di Sulmona, unica squadra ancora a zero punti. Pesante l’assenza di D’Alessandro, aggravata ora dall’infortunio di Bonaiuto.

 

JUVETRANI                        73

BIOFOX VASTO     69

 

JUVETRANI: SCORRANO 32(31’), Lombardi 16(27’), TRAVERSA 10(35’), PERRUCCI 7(36’), POMENTI 4(35’), De Feo 2(9’), CASTALDO 2(22’), Gaudiano 0(5’), Del Negro n.e., Logoluso n.e..   All.: Gadaleta.

 

BIOFOX VASTO: CAMPI 20(38’), SAMMARTINO 13(32’), MARIANI 8(31’), BONAIUTO 8(32’), Marinaro 7(25’), Celenza 6(13’), DESIATI 3(19’), Di Tizio 2(5’), Laccetti 2(5’), Ierbs n.e..   All.: Della Godenza.

 

Note:  Aribitri: Pagano e Carotenuto di Scafati.

Parziali: 1°q 8-12, 2°q 27-26(19-14), 3°q 50-46(23-20), Finale 73-69(23-23).

JuveTrani      Tiri da 2: 15/32(47%), Tiri da 3: 6/22(27%), Tiri Liberi: 25/35(71%), Falli 26.

BioFox VastoTiri da 2: 15/30(50%), Tiri da 3: 6/17(35%), Tiri Liberi: 21/30(70%), Falli 33.

Usciti per 5 Falli: Desiati (34’:57-48), De Feo (40’:68-65), Pomenti (40’(70-66) e Marinaro (40’(760-69). Fallo Antisportivo: Scorrano (3’:0-4), Fallo Tecnico: coach Gadaleta (3’:0-4) e De Feo (19’:24-22). Infortunio a Bonaiuto a 9 secondi dalla fine.

 

25/10/2010 7.54