Basket. Il Pescara vince in trasferta contro il Giulianova 67-53

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1230

GIULIANOVA. Il secondo derby stagionale, peraltro consecutivo, per la Globo Giulianova, è andato in archivio con una sconfitta.

 

Risultato: 53-67 (13-15, 27-30, 36-48) contro la Pallacanestro Pescara, formazione tra le più temibili di questo girone “G” del campionato di serie “C dilettanti”. La partita, magari non spettacolare ma agonisticamente molto combattuta è stata decisa alla fine dalle cattive percentuali al tiro da parte dei giuliesi che hanno tirato con 2/21 da tre punti.

Inizio shock per Pescara che pronti-via, in meno di quattro minuti, infilava un parziale di 0-8 firmato principalmente dalla coppia Febo/Comignani con la Globo che pur prendendo buoni tiri non era fortunata nelle esecuzioni. Coach Alessandrini, visto il momento di difficoltà della sua formazione, inseriva Mancarella e Casasola abbassando il quintetto per cercare contenere le sfuriate degli esterni pescaresi. Al 5'30” Travaglini, segnava il primo canestro per la Globo (2-8), che sfruttando la verve offensiva di un positivo Casasola infilava un parziale di 5-15 che portava i giuliesi a fine quarto ad un solo possesso di distanza dal quintetto ospite.

Con un gioco da tre punti ancora di Travaglini, la Globo in apertura di periodo per la prima volta raggiungeva la parità sul 19-19. Coach Quarta ordinava la “zona” e questa mossa limitava gli esterni giallorossi . Al 5' si era sul 21-23 con Pescara che riusciva a sfruttare la velocità del lungo Di Carmine (14 punti nei primi 20') che creava non pochi problemi a Travaglini e soci. Giulianova riusciva a rimanere in contatto con le iniziative da sotto dello stesso Travaglini e di Palantrani, ma era penalizzata dalle basse percentuali al tiro (44% da 2 e 0/11 da 3).

Al ritorno dal riposo lungo Pescara, avanti 27-30, riproponeva la zona sfruttando la mira imprecisa dei padroni di casa. La mossa dava buoni frutti visto che la Globo in 4' non riusciva mai a vedere il canestro, dall'altra parte però, complice l'uscita di Comignani gravato di 4 falli, i pescaresi anche loro perdevano la via del canestro, segnando solo 4 punti in 5' (30-34). La partita si accendeva però negli ultimi tre minuti e mezzo. 2 triple di Febo ed una di Leonzio, davano il là al primo vero allungo dei biancorossi pescaresi che chiudevano il quarto sul 36-48.

Con soli dieci minuti da giocare la Globo dava il tutto per tutto. Coach Alessandrini buttava nella mischia Iagrosso e successivamente Marchionni e la squadra iniziava a girare. Parziale di 12-1, firmato principalmente da Mancarella autore di 6 punti consecutivi, e sul punteggio di 48-49 al 34' la partita era completamente riaperta. Al 36'25” era ancora Mancarella a firmare il 50-53 che teneva i giallorossi a solo un possesso di distanza ma da lì in poi saliva in cattedra Grosso che con quattro punti consecutivi, al 38' portava i suoi sul 50-59. La Globo, nel tentativo di recuperare si disuniva, lasciando qualche contropiede di troppo ai pescaresi che gestendo gli ultimi possessi chiudevano sul 53-67 portandosi a casa i due punti in palio.

Ovvia la soddisfazione del capitano Amatori a fine partita: «Siamo stati bravi a controllare la partita sia in attacco che in difesa, soffrendo un po' a rimbalzo come era prevedibile vista l'assenza di Rudy. Senza di lui e con tanti problemi di falli abbiamo dato una risposta importante ma ora dobbiamo pensare solo ad allenarci e tornare a lavorare duro fin da martedì».

Sabato Pescara è attesa dalla seconda trasferta consecutiva: si giocherà alle 18 a Trinitapoli contro la US Basket Lucera il cui campo è inagibile. La formazione di coach De Florio è squadra da prendere con le pinze: dopo aver perso la prima in casa con Termoli, ha vinto a Torre del Greco e sabato ha battuto in casa Airola, squadra di prima fascia.

Sabato prossimo, secondo appuntamento casalingo consecutivo per la Globo Giulianova, che affronterà l’Alidaunia Trinitapoli.


GLOBO GIULIANOVA – PALL. PESCARA 53-67 (13-15, 27-30, 36-48)
GLOBO Giulianova: Iagrosso 4, Casasola 15, Palantrani 6, Cianella 2, Sacripante 2, Marchionni 3, Piccioni, Mancarella 12, Travaglini 9, Cannavina. Coach: Alessandrini
PALL. Pescara: Pepe, Di Carmine 21, Scavongelli, Grosso 15, Morè, Leonzio 6, Febo 10, Di Bartolomeo, Comignani 7, Pira 8. Coach: Quarta

 

18/10/2010 6.41