Basket. Giulianova - Ancona 72-58

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7186

   

GIULIANOVA. Una Globo Giulianova incerottata, compie il miracolo, e nonostante l'assenza di Sacripante e le non perfette condizioni fisiche di Travaglini, grazie ad una prova di assoluto livello ha battuto la forte Globo Ancona con il punteggio finale di 72-58. Con tre giocatori oltre i 15 punti segnati e con delle percentuali al tiro costantemente sopra il 50%, i giallorossi hanno comandato la gara fin dai primi possessi.

Complice l'assenza di Sacripante, coach Tempera parte con un quintetto formato da Pappacena in posizione di play e Bigi, Conti, Pira e Iagrosso a completare lo starting five. L'inizio gara è in sostanziale parità con le due squadre che, complici delle percentuali al tiro non trascendentali, non riescono a prendere vantaggi importanti (5-5 al 3', 7-7 al 4'30"). Il migliore in casa Giulianova è Bigi, che nonostante la pressione difensiva di Pierlorenzi, riesce a trovare il canestro con continuità, costringendo gli ospiti a passare a "zona". Il cambio di difesa non aiuta però Ancona che chiude il primo quarto sotto di 4 punti (15-11).

Il vantaggio si mantiene inalterato fino al 11'30" (17-13), grazie al quarto punto di un ispirato Di Lauro, ma è un vantaggio che dura poco visto che Ancona, guidata da Giampieri, nello spazio di 1'15" mette a segno un parziale di 0-6 che ribalta la situazione in favore dei marchigiani (17-19). La partita di colpo si accende anche grazie ad una difesa più attenta e alle ritrovate percentuali della Globo Giulianova, specie dall'arco dei 6,75 mt. Bigi e Iagrosso, infatti, realizzano buona parte del controparziale di 19-10 che riporta i padroni di casa avanti di 7 sul punteggio di 36-29 .

 

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, i ragazzi di coach Tempera prendono il largo. Prima si portano sul +12 (41-29 al 21'), poi dopo aver assistito e resistito alla sfuriata realizzativa di Chiaramello (5 punti per il 41-24), prendono il largo arrivando al 27'30" addirittura sul 55-41 in un quarto dove Giulianova ha segnato da due punti con il contagocce ma ha avuto percentuali immacolate dalla linea del tiro da 3 (5/5).

 

L'ultimo periodo si apre con la Globo Giulianova avanti di 13 (56-43) e fermamente decisa ad incrementare il vantaggio. Il massimo vantaggio infatti arriva dopo un solo minuto di gioco grazie ad un canestro di Travaglini (60-43). Ancona, squadra di talento, appoggiandosi a Chiaramello e Chiorri, prova il tutto per tutto ma riesce alla fine a rosicchiare solo qualche punticino portandosi sul 62-50. Pappacena, buona la sua partita, con una tripla stoppa il tentativo di rimonta anconetano, regalando il +15 (65-50) ai suoi e chiudendo di fatto la gara. Gli ultimi minuti infatti erano utili per arrotondare i bottini personali fino al 72-58 che ha chiuso la gara, regalando quindi la prima vittoria del 2012 a Bigi e soci.

Prossimo impegno per la Globo Giulianova sabato prossimo in casa contro la Bimal Umbertide.

 

GLOBO GIULIANOVA - GLOBO ANCONA 72-58 (15-11, 36-29, 56-43)

Arbitri: Catani, Volpone

 Globo Giulianova: Bigi 21, Travaglini 2, Conti 7, Pappacena 7, Iagrosso 17, Di Lauro 15, Pira 3, Ciarroni E. ne, Ciarroni P. ne, Tomassetti ne. All: Tempera

Globo Ancona: Pozzetti 2, Pierlorenzi 4, Mazza ne, Gori 2, Giampieri 6, Chiaramello

 05/01/2012 08:37