Delfino Pescara. Sebastiani: «per noi è un momento magico»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3106

PESCARA. Con il successo ottenuto nel posticipo di lunedì con la corazzata Sampdoria, il Pescara ha salutato l'anno 2011 con un bilancio sicuramente positivo.

 La salvezza tranquilla dell'anno passato unita al grande campionato fin qui disputato dagli uomini di Zdenek Zeman fanno guardare con grande ottimismo all'anno venturo. I biancazzurri sono vicinissimi al secondo posto e per gioco e risultati, senza gravissimi errori arbitrali, hanno dimostrato di potersela giocare ad armi pari con tutte.

«Un Natale migliore di questo non potevamo proprio desiderarlo è un momento magico per il Pescara» – racconta il patron Daniele Sebastiani – «mi sono commosso come pochissime altre volte vedendo un grande Pescara giocare un calcio meraviglioso al cospetto di un grande avversario come la Sampdoria. Il pubblico è stato fantastico ma non è una novità, si è ricreato un grande clima attorno alla squadra». Questa sera al porto turistico di Pescara festa di Natale dei colori biancazzurri, con tesserati e dirigenti al completo. Nel pomeriggio ricapitalizzazione: «c'è questa assemblea ma diamo troppa trasparenza a queste cose. Faremo la ricapitalizzazione senza nessun problema. Ora godiamoci questo momento e festeggiamo questo Natale con serenità».

Archiviato l'anno 2011 per quanto riguarda i risultati sportivi, l'entourage biancazzurro è già al lavoro per rafforzare l'attuale organico. I primi rinforzi, a meno di clamorose sorprese, dovrebbero provenire dall'estero e puntelleranno soprattutto il reparto offensivo. Sotelo e Nielsen, giocatori giovani ed interessanti, hanno già ottenuto il nulla osta da parte di Zdenek Zeman.

Intanto per la squadra domani ultimo giorno di allenamenti prima della sosta natalizia. La squadra riprenderà poi i lavori il 28 dicembre al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.

 

SANSOVINI E VERRATTI DECISIVI CON LA SAMPDORIA

 Marco Sansovini è contento per la bella prova dei suoi e per il gol decisivo realizzato alla Sampdoria: «sono felicissimo a livello personale per questa vittoria ma soprattutto per il Pescara, che con questi 3 punti si rilancia in classifica. È stato uno dei migliori Pescara dell'anno, speriamo sia una grande stagione per i colori biancazzurri».

«Siamo felici per la vittoria con la Sampdoria» – racconta invece Marco Verratti, protagonista di una prova eccellente condita da un assist fantastico per il gol di Sansovini – «servivano i 3 punti per il morale e soprattutto per la classifica dopo alcune giornate in cui sono mancati i risultati e abbiamo perso qualche posizione in classifica».  «Ora c'è la sosta» – conclude Verratti – «utilissima per ricaricare le batterie e per poter ripartire alla grande già alla prossima partita con la Nocerina. A livello personale sono contento perché il mister col passare del tempo mi da sempre maggiori responsabilità».  Infine il giudice sportivo ha squalificato per un turno Romagnoli, che non potrà giocare alla ripresa del campionato con la Nocerina.

 Andrea Sacchini  22/12/2011 12:49