2°Div/B. Al Fadini, Giulianova-Catanzaro termina 1-1

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4106

 

GIULIANOVA. Allo stadio Fadini il Giulianova non va oltre l'1-1 con il Catanzaro e resta in posizione tranquilla di classifica. I gol tutti nella ripresa. Al 38esimo vantaggio giuliese con Carbonaro. Pareggio al minuto 43 con Maisto.

Per molti giocatori forse sarà stata l'ultima partita con la maglia del Giulianova, alle prese negli ultimi mesi da una grave crisi societaria. Col mercato alle porte, al cospetto di una formazione tra le più quotate del raggruppamento, il punto è comunque positivo malgrado a fine gara i giocatori sono stati accompagnati da fischi e insulti negli spogliatoi. Per alcuni, infatti, è apparso alquanto sospetto l'andamento della gara con un pareggio apparso quasi concordato dopo il gol del vantaggio giuliese. Non è bastato dunque un eurogol di Carbonaro, con il Giulianova che ha subito il pari pochi minuti dopo. Nel complesso meglio i giuliesi per occasioni da gol create. Partita però tutt'altro che spettacolare. In avvio al quarto subito Giulianova pericoloso con una conclusione insidiosa di Morga ben respinta da Mengoni. Al 26esimo grande occasione per i padroni di casa con D'Alessandro che, su calcio di punizione, ha pescato in area Zoppetti che di testa si è visto negare la gioia del gol dall'intervento sulla linea di Sirignano.

Nella ripresa al decimo altro salvataggio sulla linea sugli sviluppi dell'ennesimo corner con il colpo di testa di Morga contrato da Squillace.

Al 25esimo conclusione da ottima posizione di Carbonaro con palla facile preda di Mengoni.

Al 38esimo grandissimo gol di Carbonaro, che dalla distanza esplode un destro poderoso che si insacca all'incrocio dei pali. 5 minuti dopo però la rete “sospetta” del Catanzaro scaturisce da un batti e ribatti infinito al limite dell'area di rigore, con la zampata finale di Maisto che ha fissato il punteggio sull'1-1.

Con questo punto il Giulianova è salito a 27 punti in classifica. Con la pausa di campionato, che riprenderà l'8 gennaio con l'impegno esterno sul campo dell'Aprilia, l'attenzione del Giulianova sarà tutta rivolta al mercato e soprattutto alle vicende societarie.

 TABELLINO

 GIULIANOVA (4-4-2): Merletti; Cavasinni, Zoppetti, Terrenzio, Testoni; Bontà (24'st Di Michele), D'Alessandro, Bruno, Giustini (24'st Carbonaro); Picone, Morga. A disposizione: Sorrentino, Faragalli, Iachini, Addazi, Pirelli. Allenatore: De Patre.

CATANZARO (3-4-3): Mengoni; Narducci, Papasidero, Sirignano; Gigliotti, Ulloa, Squillace, Maisto; Esposito (24'st Bugatti), Carboni (34'st Bruzzese), Masini (45'st Figliomeni). A disposizione: Scerbo, Ricciardi, Mannone, Maita. Allenatore: Cozza.

ARBITRO: Fiore della sezione di Barletta. Spettatori 800 circa.

 Andrea Sacchini  19/12/2011 06:36