Pugilato, Creati conquista il titolo italiano e vola verso Londra 2012

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7192

  

REGGIO CALABRIA. Agli ottantanovesimi Campionati Italiani Assoluti di pugilato che si sono disputati a Reggio Calabria il pugile di Chieti Danilo Creati ha conquistato la medaglia tricolore. La categoria di peso è quella di 69 chili ed è stato battuti ai punti Andrea Punzio (ASD Atheta Boxe 2) con preferenza determinata dal sistema score-machine.

Per l'atleta tesserato con l' ASD Pugilistica Di Giacomo si tratta di un prestigioso riconoscimento che apre le porte alla sua ormai certa partecipazione alle Olimpiadi di Londra 2012 essendo entrato di diritto nella selezione italiana Elite.  L'altro abruzzese Alfonso Di Russo (ASD Boxing Team Simone Di Marco) si é imposto invece nella categoria 75 chili battendo il forte Salvatore Grieco (G.S. Fiamme Oro) diventando cosí neo- campione italiano dei pesi medi.

Parole di elogio sono state espresse dal direttore tecnico della nazionale Francesco Damiani: «ormai Creati non é piú una sorpresa. L'avevo seguito anche a Baku, in Azerbaijan, dove si impose con merito al cospetto di pugili asiatici di ben altra caratura. La maglia azzurra é il giusto riconoscimento. Di Russo a mio avviso é stata l'autentica rivelazione. La sua scalata verso il titolo é stata la piú complessa avendo affrontato avversari sulla carta favoriti».

Intanto ieri sera al Palasport di Silvi si é tenuta una riunione di muay thay organizzata dallo staff di Lorenzo Di Giacomo con esibizioni di atleti esordienti. Prevista anche una festa in onore di Danilo Creati allo Sports Park di Penne. 12/12/2011 12:56