Gran Sasso Rugby – Cus Roma 22 a 17 (4-1)

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5241

 

ABRUZZO. Partita dura e difficile in uno stadio con circa 500 persone che sono accorse per sostenere il Gran Sasso riempendo la tribuna. Tanti cambi in tutte e due le formazioni per i numerosi infortuni.

Pochi minuti dopo il fischio d’inizio è un calcio di Marchetti a scaldare il campo doppiato presto da un calcio del Cus Roma.
I primi venti minuti sono passati nei 20 metri della formazione romana.
La prima meta del Gran Sasso è di Di Tillio dalla mischia poi trasformata da Marchetti. Il primo tempo si chiude con una meta del Cus Roma.
Nei primi minuti del secondo tempo meta di Ciancarella E., che per tutta la partita svolge un ruolo fondamentale.
È la meta di Mannucci trasformata sempre da Marchetti a chiudere la partita. Da quota 22 si soffre ancora per una meta trasformata dei romani.

«E’ stata una partita difficile con tanta emozione per quello che rappresenta giocare in un campo così pieno di storia e contro una squadra titolata a vincere questo campionato. Abbiamo fatto tanti errori alcuni individuali alcuni in touche e nel raggruppamento che sono, di solito, i nostri punti di forza», commenta Pierpaolo Rotilio, coach del Gran Sasso, «ci avevano studiato bene e sono stati molto bravi a utilizzare le nostre armi contro di noi con ottimi mediana e tre quarti. Siamo riusciti a cambiare la partita al momento giusto e a spostare il pallone dove non si aspettavano. Erano molto densi vicino ai punti d’incontro, la nostra mediana l’ha letto bene e siamo riusciti a portare a casa la partita. Ci sono state due belle mete con gli avanti protagonisti in mezzo ai tre quarti».

Prossima sfida domenica 18 al campo di Paganica per affrontare un avversario altrettanto ostico come il Rugby Rieti che oggi ha vinto contro la Neroniana Anzio e si porta nella terza posizione di classifica.

Formazione Gran Sasso Rugby: Ciancarella, Iezzi, Guerriero, Mancini, Ciancarella E., Pattuglia, De Rubeis, Brandani, Brandizzi, Marchetti, Feneziani, Giampietri, Cecchetti, Di Tillio Palmisano. Cambi: Di Paolo D., Eusani, Cimini, Pezzetta, Rotilio, Cipriani, Mannucci

Serie B – Girone D – IX giornata – 11.12.11 – ore 14.30
Colleferro Rugby v Partenope Rugby 03 – 00 (4-1)
Arieti Rieti v Neroniana Anzio 41 – 11 (5-0)
San Giorgio Reggio Calabria v Amatori Messina 14 – 19 (1-4)
Primavera Rugby v Frascati Rugby 13 – 13 (2-2)
Gran Sasso v Cus Roma 22 – 17 (4-1)
Palermo RC v Point Bet Segni 53 – 15 (5-0)
Classifica:
Gran Sasso punti 40; Palermo punti 35; Rieti punti 29; Cus Roma punti 26; Colleferro punti 24; Frascati Mini Rugby punti 16; Primavera punti 15; Reggio calabria, Partenope Napoli e Amatori Messina punti 14; Neroniana Anzio punti 13; Segni punti 9.


12/12/2011 08:21