Campionati Mondiali di pattinaggio, giovane pescarese conquista la medaglia di bronzo in Brasile

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4272

  

PESCARA. E’ rientrato da Brasilia da pochi giorni, ma la gioia è ancora viva nei suoi occhi. Una grande soddisfazione per Angelo De Benedictis, studente dell’Istituto professionale “Di Marzio-Michetti” di Pescara, che ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Pattinaggio artistico su rotelle nella specialità coppie artistico categoria junior che si sono disputati la scorsa settimana in Brasile. Il giovane diciottenne pescarese è già entrato nella storia dello sport italiano insieme con altri suoi compagni di squadra della società Sport Life di Rimini che hanno dominato le fasi finali portando a casa anche la medaglia d’oro.

Angelo De Benedictis, che frequenta la V classe Odontotecnici dell’IPSIAS, ha conquistato il terzo posto in coppia con Veronica Saltalippi. Entrambi sono allenati dai tecnici Cristina Pelli e Patrick Venerucci. Quest’ultimo è stato campione del mondo per ben 11 volte.

La carriera del campioncino è iniziato 9 anni fa nella società Euroskating di Pescara, dove suo padre, Manlio De Benedictis, ricopre il ruolo di allenatore. Durante la settimana si allena presso il pattinodromo ex Gesuiti, mentre nel week end si reca in Romagna per sostenere gli allenamenti con i compagni della Sport Life di Rimini. La medaglia di bronzo non è il primo riconoscimento ottenuto dal giovane abruzzese. Angelo, infatti, si è presentato in Brasile dopo aver conquistato le medaglie d’argento nei Campionati Italiani (Roccaraso, luglio 2011) e nei campionati Europei (Reggio Calabria, settembre 2011). Lo sguardo del giovane abruzzese è già proiettato al futuro. Nel 2012, infatti, sono in programma tre appuntamenti prestigiosi: il campionato italiano che si terrà a Roccaraso, gli Europei di Parigi e il Mondiale che si svolgerà in Nuova Zelanda. L’auspicio è che si torni presto a parlare delle sue imprese sportive. Nel frattempo Angelo si gode gli innumerevoli attestati di stima, primo fra tutti, quello di Carlo Frascari, dirigente scolastico dell’IPSIAS.

25/11/2011 17:13