2°Div/B. Il Giulianova perde 2-1 a Fondi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2030

FONDI. Il Giulianova perde 2-1 a Fondi e vede allontanarsi la zona play-off. Nel primo tempo vantaggio dei giuliesi al secondo con Della Penna. Nella ripresa pareggio e sorpasso al quinto e 36esimo grazie ad una doppietta di Formuso.

Sconfitta immeritata per il Giulianova, piena di recriminazioni per non aver saputo amministrare l'iniziale vantaggio e per aver dilapidato nel primo tempo un paio di favorevolissime situazioni per il raddoppio.

Domenica estremamente sfortunata per i gialorossi, con il tecnico De Patre che ha dovuto rinunciare a parecchi elementi importanti della rosa. Oltre a ciò da rimarcare l'arbitraggio negativo di Fabbrini di Livorno, che ha espulso nella ripresa Terrenzi per un fallo di mani apparso del tutto involontario. Rosso che ha poi incanalato la partita sui binari del successo del Fondi, apparsa comunque compagine ben organizzata.

Nel primo tempo meglio in Giulianova, capace di creare qualche pericolo dalle parti dell'ex Gasparri. Nella ripresa decisamente meglio i padroni di casa, che hanno ribaltato il risultato anche se favoriti dalla giornata no del fischietto labronico.

Da sottolineare in ogni caso il carattere e l'impegno dei ragazzi di De Patre, che stanno disputando questo campionato in maniera più che dignitosa nonostante la grave crisi societaria del sodalizio presieduto da D'Agostino.

In avvio di gara pronti, via e subito il Giulianova passa in vantaggio con un bello spunto personale di Della Penna. Al decimo buona chance per gli ospiti con Pirelli da ottima posizione con palla a lato. Al quarto d'ora prima risposta del Fondi ad opera di Cucciniello, con conclusione che termina di poco sul fondo.

Nella ripresa al quinto il pareggio del Fondi porta la firma di Formuso, il più lesto di tutti ad insaccare sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Dopo un paio di conclusioni velleitarie dalla distanza degli avanti del Fondi, con la partita che sembrava incanalata sul risultato di pareggio, al 34esimo l'episodio che cambia la storia della partita. Fallo di mani involontario di Terrenzi che però viene punito con il secondo giallo da Fabbrini. 2 minuti dopo, con il Giulianova infarcito di giovani della Berretti per i tanti infortuni avuti in settimana e per l'espulsione del proprio centrale titolare, il Fondi passa. Ancora sugli sviluppi di un calcio da fermo, questa volta un corner, Formuso è il più abile di tutti a ribadire in rete. Negli ultimi minuti poco o nulla da segnalare con il Giulianova che, in inferiorità numerica, non ha avuto la forza di creare seri grattacapi alla retroguardia di Gasparri.

Con questa sconfitta il Giulianova resta a quota 23 in classifica, a meno 4 dalla sesta piazza ed a 8 lunghezze di vantaggio dalla zona play-out. Domenica al Fadini i giuliesi riceveranno la visita della Vibonese.

Esaurita la domenica di campionato, da oggi si torna a pensare alle vicende societarie, con i tesserati del Giulianova che non percepiscono stipendi da parecchio tempo. Si attende la penalizzazione dalla Lega per il mancato pagamento dei contributi, ma soprattutto si spera novità positive a livello dirigenziale.

TABELLINO

FONDI: Gasparri, Chiarini, Passiatore, Palumbo, Finocchiaro, Dionisio, Alleruzzo, Vaccaro, Formuso (39'st Tamasi), Cucciniello (45'st Iovinella), Konate (25'st Bernasconi). A disposizione: Mezzacapo, Gaudiano, Usai, Marinucci. Allenatore: Parisella.

GIULIANOVA (4-3-1-2): Sorrentino; Cavasinni, Terrenzio, Faragalli (6'st De Santis), Bruno; D'Alessandro, Bontà, Della Penna; Carbonaro (11'st Recchiuti); Pirelli (34'st Basciani), Morga. A disposizione: Di Giovannantonio, Giustini, Valore, Picone. Allenatore: De Patre.

ARBITRO: Fabbrini della sezione di Livorno. Presenti circa 300 spettatori.

Andrea Sacchini  21/11/2011 07:13