Giulianova: doppio Angelucci costringe la Salernitana al 2-2

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

928

GIULIANOVA. Ottima gara del Giulianova che obbliga la più quotata Salernitana al pareggio dopo novanta minuti tutto sommato gradevoli.
E' stata la classica gara tra due compagini che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato.
Il Giulianova già da diverse settimane è retrocesso mentre i campani dal canto loro hanno fallito nel raggiungimento dell'obbiettivo play-off.
Grande delusione soprattutto per questa Salernitana, che solo l'anno passato aveva costretto il Genoa alla finale play-off per la conquista della serie B.
Poca cosa i granata al cospetto di un bel Giulianova, generoso come sempre, che avrebbe meritato sicuramente i tre punti. In particolare prima del punto del pareggio, i giuliesi hanno più volte sfiorato la rete del 3-1 che avrebbe messo in ghiaccio il match. Sugli scudi il giovane Antenucci che con la doppietta di oggi (ieri per chi legge, ndr), il primo gol su rigore, raggiunge quota otto reti nella classifica marcatori del girone B, la metà di tutte le realizzazione dei giallorossi in campionato. Per gli ospiti, le marcature portano le firme di Agnelli al 39esimo del primo tempo ed al 78esimo minuto da Sestu, decisamente il migliore dei suoi.

A livello societario, proseguono le trattative per la cessione dell'intero pacchetto societario dall'attuale presidente e proprietario Quartiglia alla cordata di imprenditori locali. Importanti novità comunque si registrano nelle ultime ore. Pare infatti che Antonio Oliveri, vicepresidente del Pescara ai tempi di Scibilia, sia interessato ad entrare nel club abruzzese o insieme ad altri imprenditori del luogo o addirittura da solo. Potrebbe essere un grande colpo per il Giulianova in quanto Oliveri, animato da tanto entusiasmo, porterebbe nel club oltretutto la sua grande competenza in materia di calcio. Ad ogni modo i prossimi giorni aiuteranno a fare un po' di chiarezza sulla questione. Nel frattempo, le chance di ripescaggio per i giuliesi non sono così remote. Sembra infatti che allo stato attuale, molte compagini di C1 non abbiano le carte in regola per iscriversi al prossimo campionato.
Per quanto riguarda questo torneo, al Giulianova restano le ultime due fatiche (Juve Stabia in trasferta e Perugia in casa, ndr) di una annata tristissima in tutti i sensi. Ultimo posto in solitaria del girone B con soli 12 punti, peggior difesa con 55 reti al passivo e attacco meno prolifico di tutto il torneo con sole 16 gol messi a segno.

Andrea Sacchini 30/04/2007