Serie A2 pallamano. Pharmapiù a caccia della sesta piazza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

676



CITTA' SANT'ANGELO. Per la nona giornata di ritorno, secondo appuntamento casalingo di fila per la Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo contro il Pamira Cingoli.
Domani, alle ore 18 al palacastagna di via Alzano la squadra del presidente Remigio cercherà di guadagnare l'intera posta per fare un passo in avanti verso la sesta piazza, obbiettivo certamente alla sua portata.
A dirigere il match la coppia arbitrale Del Casale e Musardo.
Gli ospiti del Cingoli vengono in Abruzzo sicuramente agguerriti, perché invischiati in zona retrocessione e il loro scopo è quello di rimanere in serie A.
Nel girone di andata gli adriatici conquistarono meritatamente l'intera posta ma oggi dovranno sudare le proverbiali sette camice e giocare una eccellente partita per dimostrare anche agli esigenti tifosi che dal prossimo anno la squadra angolana sarà una delle pretendenti alla scalata in A1, d'altronde i giovani giocatori che formano l'ossatura portante della Pharmapiù con i vari Martellini, Gabriele, e Remigio hanno dimostrato di essere l'eccellenza in questo sport.
Il sodalizio di Città Sant'Angelo comunque già sta lavorando per il prossimo anno e le indicazioni di mercato danno per certo l'arrivo di un paio di elementi esperti che completerebbero una rosa già forte si sé.
Inoltre è stato rinnovata per una ulteriore stagione la sponsorizzazione con la Pharmapiù Sport del patron Gabriele Bankowsky.

27/04/2007 9.09