Pallamano. La Pharmapiù vince e convince contro la terza forza del campionato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

964

Pallamano. La Pharmapiù vince e convince contro la terza forza del campionato
Impresa dei ragazzi di Forcella e De Luca che soffrono più del dovuto ma impongono il proprio gioco contro la squadra dell'ex Paolo Sampietro.
Partono in quarta i molisani e grazie anche ad una difesa troppo penetrabile conducono gran parte del primo tempo con un vantaggio di un paio di reti, poi alcune belle giocate di Paolucci e Martellini rimettono in perfetto equilibrio il match, chiudendo i primi trenta minuti di gioco con il risultato di 13 pari.
Negli spogliatoi tecnici di casa invitano i propri ragazzi alla concentrazione e rientrano in campo più equilibrati e attenti.
La svolta si ha al ventiduesimo, quando mister Forcella per proteste verso la coppia arbitrale Fioretti e Petruzzelli viene espulso, gli angolani in campo fanno quadrato ed iniziano a macinare bel gioco e prima pareggiano e conseguentemente allungano di tre reti.
Buona la performance di alcuni giocatori della Pharmapiù , tra i quali l'ala Presutti che potrà contare su un bottino personale di cinque reti e del collega opposto Paolucci, a rete per sette volte. La Pharmapiù Sport è ormai padrona del campo e imprime il proprio ritmo sul tenace Campobasso che mai doma cerca di riequilibrare invano il risultato.
Insomma anche se la squadra del presidente Remigio guadagna l'intera posta, gli ospiti hanno dimostrato di avere la forza e la capacità di continuare a combattere per conquistare la seconda piazza utile per un eventuale ripescaggio in A1.
Il risultato, dopo sessanta minuti di gioco si blocca sul 31 a 28, con gli applausi scroscianti di un pubblico divertito e finalmente appagato di una buona prova della propria squadra del cuore.

03/04/2007 8.48