Pallanuoto. Finalmente… la Humangest

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1120

La Humangest Water Polis Pescara ha sconfitto in maniera convincente la Fiorentina, diretta rivale nella lotta per non retrocedere. Ha così centrato la sua terza vittoria stagionale (la seconda in casa), ma soprattutto ha ridotto il divario rispetto alla terz'ultima della classe – proprio la Fiorentina – a tre lunghezze.
A nove giornate dalla conclusione della regular season, tutto ciò vuol dire che in qualche modo il campionato può considerarsi riaperto, anche se bisogna sempre sottolineare che, se le cose dovessero restare così, i pescaresi sarebbero condannati.
Per intenderci, la Water Polis ha dato un'ottima dimostrazione della sua forza al cospetto della pur quotata Fiorentina, ma deve assolutamente proseguire su questa strada per rosicchiare altri punti alle dirette concorrenti di cui, dopo gli ultimi risultati, fanno parte anche Modena e Acilia.
Sabato scorso alle Naiadi si doveva vincere per forza, quindi le difficoltà anche psicologiche che i ragazzi di Bocchia hanno incontrato sono state notevoli, ma le hanno superate molto bene. Se il portiere-allenatore Paolo Bocchia ha parato alla grande, se Latkovic in difesa è stato come sempre diligente e se lo stesso Francesco Barbuscia ha fornito una prova maiuscola, pur rimarcando la prova dell'intero gruppo non si può non citare Dragan Medan.
Il mancino croato sta tornando in condizione dopo l'intervento al polmone sinistro e, contro la Fiorentina, ha messo a segno addirittura sei reti, un paio dalla bellezza addirittura eccezionale.
Il presidente Arturo Ciancarelli è ovviamente soddisfatto: «La vittoria è arrivata, il gioco pure, sono felice di come la squadra sta reagendo a questo periodo di enormi difficoltà e di sfortuna che ha attraversato. Ora, però, viene il bello, nel senso che solo dando continuità al lavoro svolto si potrà concretizzare la rimonta. Io ci credo, ma ci ho creduto anche in momenti peggiori di questo».
Sabato non si giocherà per le festività pasquali, il campionato di A2 riprenderà il 14 aprile con la trasferta a casa della capolista Sori.

02/04/2007 12.05