Proseguono i lavori all'Adriatico, dopo i tornelli si montano le telecamere

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

795

PESCARA. La situazione riguardo l'adeguamento dello stadio Adriatico al decreto Pisanu è in continua evoluzione. Entro mercoledì dovrebbero arrivare tutti i tornelli mentre sono già giunte le semi-barriere, indispensabili alla costituzione dell'area di prefiltraggio intorno il recinto esterno dello stadio.
A tal proposito, l'assessore allo sport del comune di Pescara Rocco Persico chiarisce a che punto sono i lavori per quanto concerne l'installazione dei tornelli: «I lavori proseguono ed entro mercoledì dovrebbero arrivare tutti i tornelli. Ieri ne sono arrivati 10 mentre cinque sono già stati installati. Siamo per ora a quota 15 e contiamo di installarli tutti per la gara contro la Juventus».
L'assessore precisa anche le modalità di realizzazione dell'area prefiltraggio e le eventuali problematiche legate alla circolazione dei mezzi a motore, in quanto questa area ingloberà alcune strade intorno l'impianto pescarese.
«Ieri», ha spiegato l'assessore, «sono arrivate le barriere mobili che verranno installate intorno lo stadio. Queste, essendo mobili, non dovrebbero intralciare la circolazione in quanto verranno montate solo due ore prima della gara. A partita conclusa, naturalmente, saranno smontate. Di conseguenza durante la settimana l'utilizzo della strada sarà quello abituale».
C'è qualche problema legato alle telecamere a circuito chiuso ma c'è ottimismo: «La questura richiede il montaggio di altre 22 telecamere. Sei sicuramente le installeremo senza problemi, per le altre vedremo. Spero comunque che per la questura quelle già installate più le altre che metteremo siano sufficienti. Sono fiducioso».
Persico conclude anticipando un incontro con i dirigenti della Pescara calcio nei prossimi giorni: «Finora i lavori vanno bene e non dovrebbero esserci problemi per il loro completamento. Credo che con la Juventus si possa giocare. Ad ogni modo incontreremo esponenti della Pescara calcio lunedì o martedì».
Anche il vicepresidente del sodalizio di via Mazzarino Di Giacomo è fiducioso: «Sono sicuro che ce la faremo e ci impegneremo a fondo fino all'ultimo giorno utile. Entro mercoledì, comunque, dovrebbero arrivare tutti i tornelli che, una volta montati, garantiranno la massima capienza».

OGGI LA TRENTUNESIMA GIORNATA DI SERIE B

Si disputa oggi il trentunesimo turno del campionato di serie B eccezion fatta per le gare Juventus-Napoli, Brescia-Triestina e Treviso-Pescara, rinviate al 10 aprile a causa degli impegni internazionali di vari giocatori.
Nel Treviso, che avrebbe dovuto affrontare i biancazzurri oggi, sono stati chiamati in nazionale Valdes, Music e Avramov. Puntando i fari sulle gare che interessano il Pescara per la salvezza, spiccano le partite Lecce-Arezzo e Spezia-Bari.
Se per il primo match la compagine di casa risulta nettamente favorita sugli aretini, per quanto riguarda invece Spezia-Bari il pronostico è alquanto difficile.
Lo Spezia attraversa un ottimo momento di forma mentre il Bari, ormai da diverse giornate, appare in caduta libera.
La bilancia sembrerebbe pendere in favore dei liguri ma i galletti non possono più permettersi ulteriori passi falsi. La classifica dei baresi è sempre più deficitaria ed il cambio in panchina Materazzi per Maran non ha fin qui dato i frutti sperati.
Impegno ostico per il Crotone che, dopo aver battuto nell'ultimo turno il Napoli per 2-1, è costretto ad affrontare un'altra grande della serie B, il Genoa di Gasperini. Anche in questo caso l'esito della disputa è incerto.
Chiudono la giornata il derby veneto Verona-Vicenza, AlbinoLeffe-Rimini e Cesena-Mantova. Bologna-Frosinone è il posticipo del 25 marzo mentre Piacenza-Modena si disputa lunedì sera. Occhi puntati su quest'ultima in quanto i modenesi occupano il terzultimo posto in classifica con 26 punti, sei lunghezze in più del Pescara.

NOTIZIARIO

Consueta doppia seduta di allenamento ieri per il Pescara che si è ritrovato la mattina all'antistadio Flacco per un allenamento prevalentemente tattico, nel pomeriggio al campo Vestina di Montesilvano. Ai box i febbricitanti Felci, Tardioli e Aquilanti. Papini e Vicentini, invece, hanno lavorato a parte ed il loro inserimento tra i convocati per la gara contro la Juventus è in forte dubbio. Oggi e domani riposo per la squadra che si ritroverà lunedì pomeriggio per la ripresa degli allenamenti allo stadio Adriatico.

NELLA PROSSIMA GIORNATA DI B, TUTTE LE GARE INIZIERANNO ALLE 16

Le partite della prossima giornata di campionato inizieranno alle 16 anziché alle ore 15. Questo a causa del ritorno dell'ora legale. Dunque Pescara-Juventus del 31 marzo si disputerà alle 16. Sempre a partire da tale data, torneranno i doppi anticipi delle gare del sabato dei campionati professionistici di serie A e B.

Andrea Sacchini 24/03/2007