Basket. Il Siviglia Teramo stasera contro la Tisettanta Cantù

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1221

Per il ventesimo turno (terzo di ritorno) del Campionato di Serie A TIM, il Siviglia Wear Teramo è impegnato in una delle trasferte più lunghe dell'anno, sul parquet del PalaPianella di Cucciago, ospite della Tisettanta Cantù, nell'anticipo televisivo di stasera, sabato 24 febbraio (“palla a due” ore 20,30 con diretta su Sky Sport 2).
La compagine canturina, guidata dal coach neretese d'origine Stefano Sacripanti, è senz'altro una delle società storiche della pallacanestro italiana, tre volte vincitrice del tricolore e con una storia di spessore alle spalle.
Sospinta dalla particolare vena di Michael Jordan vive, tra l'altro, un ottimo momento di forma, che ha prodotto un filotto di tre successi consecutivi (5 se si considerano le ultime 7 gare), colti tra l'altro contro team di assoluto valore, che hanno issato la Tisettanta al nono posto nella graduatoria generale, a due soli punti dai play-off, argomento tabù sino a qualche mese fa.
Il Siviglia Wear, d'altro canto, è alla ricerca di una migliore condizione e vuole migliorare una classifica un po' anemica, dopo le due sconfitte rimediate all'inizio del girone di ritorno. Fondamentale trovare la giusta chimica in breve tempo, in un gruppo profondamente rinnovato rispetto alla gara di andata (la prima vinta in questa stagione). La settimana lavorativa, da questo punto di vista, si è rivelata proficua per Grundy e soci, che sono finalmente riusciti ad allenarsi al completo, senza alcun intoppo, facilitando, così, l'inserimento nei ranghi degli ultimi acquisti Brown e Martinez.
Unico ex della contesa sarà il centro biancorosso originario di Manchester, Mike Bernard, a Cantù nella stagione 2003/04.
Il pensiero di coach Massimo Bianchi: “Affrontiamo una squadra in grande forma, come confermato dalle 5 vittorie raccolte nelle ultime 7 gare, tra cui figurano quelle ottenute con Benetton e VidiVici, a rappresentare un ottimo biglietto da visita.
Giochiamo, poi, su uno dei campi tradizionalmente più storici e difficili della Serie A, dove ancora si sente in modo rilevante il fattore campo. Dovremo, pertanto, prestare particolare attenzione e restare concentrati per tutti i 40 minuti della contesa, al fine di non concedere troppe opportunità in contropiede ad un team che possiede delle individualità importanti, che ultimamente sta giocando anche un buon basket e che, in casa, sa facilmente esaltarsi.
Noi dovremo migliorare molto rispetto all'ultimo match con la Montepaschi Siena, interpretando in maniera migliore sia le situazioni di attacco che quelle di difesa”.

I precedenti sono dalla parte dei biancorossi, che conducono sui lombardi per cinque successi a due, di cui uno (l'anno scorso), espugnando l'ostico parquet canturino con il risultato di 95-100: anche in quel caso si trattava di un anticipo con diretta televisiva su Sky…In casa biancorossa si spera che sia di buon auspicio.
Per la gara Tisettanta Cantù - Siviglia Wear Teramo, sono stati designati gli arbitri:
- Carmelo PATERNICO' di Piazza Armerina (Enna);
- Marcello REATTO di Feltre (Bl);
- Gianluca SARDELLA di Rimini.

Radiocronaca diretta della gara sulle frequenze di RTIN Radio (anche in web www.rtinradio.com)

24/02/2007 9.49