Lanciano esonerato Camplone dentro Chiappini: i tifosi protestano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1125

LANCIANO. Non c'è pace per la squadra frentana, dopo la deludente campagna acquisti della sessione invernale, terminata con le partenze dei due uomini migliori (Correa venduto alla Lazio e Colussi alla Salernitana), e gli arrivi di calciatori “sconosciuti” come: Sacilotto, Figueroa, Gimelli, Ubeda, Costantini, Verrillo, Ragosta ed Improta.
Si registra l'ennesimo colpo di scena da parte del presidente Paolo Di Stanislao che ha sollevato (nuovamente) dall'incarico l'allenatore Andrea Camplone, stesso destino per il tecnico in seconda Fabio Montani e il preparatore dei portieri Marco Onesti.
Camplone era già stato esonerato a dicembre e riportato in panchina grazie all'energica presa di posizione della tifoseria.
Ed anche questa volta l'avvicendamento in panchina non è stato accolto bene dalla tifoseria che ha minacciato nuove contestazioni dopo quelle di venerdì sera.
Il presidente del Lanciano, intervenendo in una trasmissione televisiva, ha detto che l'esonero è da imputare alla mancanza di risultati.
E poi ha aggiunto che ultimamente la comunicazione con l'allenatore era inesistente.
I rapporti erano già tesi tra i due, a peggiorare le cose sono intervenute la seconda sconfitta consecutiva subita in casa nell'anticipo di venerdì sera contro il Ravenna e le dichiarazioni rilasciate dall'ex-tecnico in merito al calciomercato effettuato dalla società.
Andrea Chiappini, 45 anni, ( nella passata stagione a Viterbo, mai in serie C1 ) , è il nuovo allenatore della squadra rossonera.
Era stata programmata inizialmente per domani sera la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico e dei nuovi arrivati, ma la società ha deciso di rimandare il tutto alla prossima settimana.
Il ricambio tecnico arriva alla vigilia di due delicate trasferte e dopo una battuta d'arresto.
Nel frattempo, la squadra ha ripreso gli allenamenti, in vista della trasferta di Taranto.
Tutti presenti ad eccezione del difensore Drazen Bolic.
Il difensore serbo, out per uno stiramento muscolare, difficilmente potrà recuperare, non sarà disponibile neanche il nuovo arrivato Ubeda.

Rita Consorte 08/02/2007 9.26